R.C.U Palese:firmata la convenzione

Ambiente & Turismo

BARI – Con la firma della convenzione tra l’A.T.S. della Rete Civica Urbana di Palese e il Comune di Bari, ha preso ufficialmente il via il programma “Una valigia di sogni per volare al futuro”, che vede coinvolte le associazioni “Ecomuseale del Nord Barese” (capofila), Continente Sommerso, Va.Cul.Po., GAT, Giordano Bruno, StareInsieme, Arcieri Artemide Palese, Cooperativa Lama Balice. Diciotto progetti, più se ne aggiungeranno altri in interazione con la R.C.U.di Santo Spirito, che per almeno diciotto mesi proveranno a scuotere le sorti civiche e culturali del nostro territorio.
Il primo appuntamento il 21 giugno al porto di Palese con “E splendevan le stelle al solstizio d’estate”, tra poesia e musica irlandese. Seguirà il 29 la settima edizione del Festival Ecomuseale delle Arti e poi, poco alla volta, tutti gli altri interventi.
Intanto, un altro importante passo avanti per il territorio. Il 27° Circolo Didattico Bari/Palese, che quest’anno ha lavorato al progetto “E vennero dal mare e al mare torneremo”, presenterà i risultati del lavoro, culminato nella redazione della “mappa di comunità”, lunedì 10 giugno. In quella occasione verrà annunciata dal dirigente prof. Angelo Panebianco e dall’arch. Eugenio Lombardi, coordinatore del progetto PON e della Rete Civica Urbana, la nascita di una locale sezione della “Scuola Internazionale di Architettura e Urbanistica per bambini”, che si avvarrà anche dell’interazione con una ben più ampia struttura nata e sviluppata a Helsinki, in Finlandia.

Arch. Eugenio Lombardi – coordinatore e capofila

(foto di Enzo Garofalo, responsabile comunicazione della Rete Civica Urbana di Palese