Lettera aperta del sindaco di Filettino 33 immigrati a sorpresa

Politica & Diritti

33 IMMIGRATI A SORPRESA A FILETTINO ED IL SINDACO LO SCOPRE ALL IMPROVVISO  CHIEDE AIUTO ALLE ISTITUZIONI.

Stamattina nel visionare la posta ho letto la comunicazione pervenuta dalla Prefettura di Frosinone, relativa all’avvio nuovi centri di accoglienza straordinaria per richiedenti asilo. Per il Comune di Filettino si prevedeva  una capienza di 50 unità gestite dalla società Medihospes con sede a Bari.

Le strutture sono state offerte dagli enti gestori sulla base di accordi privati tra i gestori stessi ed i proprietari degli immobili. Prima d’oggi nessuna comunicazione sulle intenzioni del proprietario o dal  gestore Medihospes erano pervenute al Comune di Filettino.

Mi sono immediatamente attivato sia con la locale Stazione dei Carabinieri che con la Prefettura per rappresentare le notevoli difficoltà ad ospitare un numero così cospicuo di persone in proporzione ai 300 abitanti di Filettino.

La voce si è propagata così velocemente che sia il Comune, che io personalmente, siamo stati raggiunti da richieste e delucidazioni.

Molti hanno messo a disposizione le loro conoscenze politiche e spiegata la situazione. Nel primo pomeriggio ho avuto un colloquio con la Prefettura che mi assicurava che nessuna movimentazione era stata ancora disposta e che avrebbero tenuto nella giusta considerazione tutte le motivazione e perplessità rappresentate.

Ho emesso due comunicazioni sul sito del Comune per darne informazione e rassicurare la popolazione su tutte le attività intraprese.

Sono e siamo disponibili con i miei abitanti ad accogliere un numero ragionevole e soprattutto essere avvisati e collaborare onde evitare drammatiche e inutili reazioni di un paese (comunita’) del lazio in ripresa turistica ed economica con grandi difficolta’.

Grazie

Il Sindaco di Filettino

Gianni Taurisano