Foggia, 8 arresti per estorsione e detenzione di materiale esplosivo

Cronaca

Le 8 persone arrestate si ritengono vicine al clan mafioso dei Sinesi-Francavilla. I reati a loro carico sono estorsione e detenzione di materiale esplodente aggravati dal metodo mafioso

Nel foggiano, nella prima mattinata di oggi, gli agenti della Squadra Mobile di Foggia, coordinati dalla Direzione Distrettuale di Bari, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Bari, nei confronti di 8 persone ritenute vicine all’organizzazione criminale di stampo mafioso “Società foggiana” dei Sinesi-Francavilla. Gli individui arrestati sono indiziati e in modo grave “dei reati di estorsione e detenzione di materiale esplodente aggravati dal metodo mafioso”.

Francesca Moretti