Il dialogo cattolico-ebraico dal Concilio Vaticano II a Papa Francesco

Cronaca

Conferenza di Don Giovanni De Nicolo all’ANEB di Molfetta

L’ANEB (Associazione Nazionale Educatori Benemeriti) sezione di Molfetta, presieduta dal prof. Michele Laudadio, organizza una conferenza sul tema “Il dialogo cattolico-ebraico dal Concilio Vaticano II a Papa Francesco”. Relatore sarà don Giovanni De Nicolo, direttore dell’Ufficio Diocesano delle Confraternite e dell’Ufficio per l’Ecumenismo e per il Dialogo Interreligioso.  La manifestazione si svolgerà mercoledì 29 maggio 2019 con inizio alle ore 18,30 presso la sede sociale ANEB in Via Cap. De Gennaro n.23 a Molfetta. Sarà affrontato il delicato tema dei rapporti della Chiesa Cattolica con gli Ebrei, che dopo il Concilio Vaticano II con la Dichiarazione conciliare “Nostra Aetate”  sono diventati per i cattolici “nostri fratelli prediletti se non  maggiori” con cui dialogare,  superando ogni reciproco pregiudizio. Il riconoscimento comune della  sacralità dell’Antico Testamento e la fede nel Dio unico, pur con le differenze teologiche che permangono in ciascuna fede, permettono oggi a ebrei e cristiani cattolici di camminare insieme per testimoniare il messaggio di Dio.

Lo stesso Papa Francesco in “Evangelii Gaudium” afferma che “Il dialogo e l’amicizia con i Figli di Israele sono parte della vita dei discepoli di Gesù”.