Misteriose Esplosioni di petroliere negli Emirati Arabi

Cronaca

Qualcosa di veramente misterioso è successo sabato scorso: anche se le conferme sono frammentarie ci sono state delle esplosioni nel porto degli EAU di Al Fujairah. Secondo la televisione libanese Al Maydeen le esplosioni avrebbero coinvolto ben sette petroliere che avrebbero preso fuoco e sulle quali sarebbero intervenuti i vigili del fuoco locali.

Il mistero è fitto perchè immediatamente le autorità locali hanno negato il fatto, salvo essere costrette a confermarlo successivamente quando, evidentemente, non era più possibile contenere il segreto, ma parlando di sole quattro petroliere. Voci di testimoni hanno parlato anche di jet americani o francesi in volo sull’area, anche se chiaramente non ne sono loro i responsabili.

La stampa ha diffuso 5 nomi e matricole di navi:

AMJAD tanker
No.: 9779800

Marzouqah tanker
No.: 9165762

Miraj oil tanker
No.: 9394741

A.MICHEL oil tanker
No.: 9177674

FNSA10 oil tanker
No.: 9432074

Abbiamo controllato e la loro ultima posizione era nell’area in questione. questa è la Miraj

Le autorità saudite hanno confermato poi che due petroliere erano di loro competenza, mentre le autorità del EAU hanno poi confermato  che si sarebbe trattato di atti di sabotaggio, ma, nello stesso tempo, mancano immagini o conferme dirette. Le foto che sono circolate erano fake perchè riferite a precedenti incidenti.

Sappiamo che la situazione è estremamente tesa nei rapporti fra Iran, USA e paesi arabi. Le navi si trovavano proprio all’imbocco dei Golfo Persico, posizione molto delicata verso la quale si sta muovendo la portaerei Abraham Lincoln con la sua squadra navale e truppe da sbarco. In attesa che si chiarisca la situazione questa tensione aggiuntiva non fa che rendere la trattativa fra Iran e USA più complicata, nonostante alcuni approcci siano stati fatti fra le due parti.