La potenza di un grembiule secondo Severgnini

Cronaca

 “Per una volta, sono d’accordo con Salvini: una divisa uguale per tutti semplificherebbe la vita nelle scuole. Eliminerebbe competizione, emulazione, frustrazione e distrazione legate all’abbigliamento. Favorirebbe lo spirito di gruppo”. Credo che psicologi e pedagogisti non potrebbero fare a meno di sorridere leggendo queste parole di una sconcertante ingenuità scritte da Beppe Severgnini su “Italians – Corriere della Sera del 10 maggio. Per ottenere i vantaggi elencati dal simpatico giornalista, io suggerirei di imporre agli scolaretti grembiuli della stessa stoffa. Inoltre: stesso astuccio e stesso zainetto per tutti. Poi, al ritorno dalle vacanze di Natale, proibirei nella maniera più assoluta ai bambini di parlare dei regali portati da Babbo Natale. Oppure si potrebbe imporre a Babbo Natale di portare regali uguali per tutti? Al ritorno dalle vacanze estive, divieto assoluto per gli scolari, di raccontare ai compagni dove le abbiano trascorse. Si potrebbe anche proibire ai bambini di raccontare d’essere stati al ristorante o in pizzeria con i genitori. Ordine e disciplina per costruire un paese migliore!