Giuseppe Giordano e la Sanità regionale pugliese

Benessere & Medicina

Giuseppe Giordano, Peppino per gli amici e le tante persone che gli devono la vita, tra cui, cari lettori, per vostra sfortuna, il sottoscritto, che conseguentemente continua a imperversare con i suoi articoli, è un chirurgo che ha al suo attivo circa 35mila interventi; di questi oltre 2mila di altissima Chirurgia Oncologica. Ma è pure un diagnosta incredibile. Se, solo guardandomi in faccia, non gli fosse balenata l’opportunità di un elettrocardiogramma, prima che fossi sottoposto alla gastroscopia già programmata, oggi con molta probabilità non starei quì a scrivervi.
Mercoledì 15 maggio alle 17,30 si svolgerà a Viale Della Repubblica, 56 sede del Comitato Di Rella Sindaco il Meeting sulla Sanità regionale pugliese, voluto ed organizzato da Peppino Giordano, o se preferite dal prof. Giuseppe Giordano, che dell’evento sarà anche moderatore, curerà l’introduzione e tirerà le conclusioni.
Tanti e tutti qualificatissimi i relatori. Si comincia col prof. M. Ciccone, cardiologo nel Policlinico, seguono il dott. V. Pestrichella, capo area cardiologica della Mater Dei, il dott. P. Ialongo ed il dott. M. Mustacchio, chirurghi nel Policlinico, la Dott.ssa R. Basile, chirurga dell’ Asl Bari, il prof. S. Bettocchi, ginecologo del Policlinico, il prof. C. Bettocchi, urologo del Policlinico ed il dott. R. Guglielmi, cardiologo ospedaliero del Policlinico.
Verranno trattati argomenti che vanno dall’organizzazione del Piano sanitario cardiologico, alle sinergia tra sanità pubblica e privata, al ruolo del chirurgo, ai confronti nella sanità tra nord e sud, alla ginecologia, all’ urologia, fino a trattare dei vari aspetti organizzativi.

Un meeting dunque che affronterà la sanità ed i suoi problemi a 360° e, considerato il livello dei relatori ed i temi da affrontare, se è vero che l’occasione per Peppino Giordano di organizzarlo risiede nel fatto di essersi candidato al Comune come consigliere nella lista Di Rella per Bari, per una volta possiamo dire: ben vengano le elezioni se producono risultati tanto utili e qualificanti per la nostra Terra.

Gianvito Pugliese