“S. Martin Hotel project”

Ambiente & Turismo

Intervista, di Fedele Eugenio Boffoli, a Michele Aniello S. Martin Hotel è un luogo dell’anima, già medievale Convento delle Benedettine Nere, si trova nel centro storico dell’incantevole Giovinazzo (BA), affaccio sul mare, solarium ed un roof garden con vista mozzafiato su gran parte del territorio pugliese, ne fanno un luogo a mezzo tra realtà e sogno, ne parliamo con Michele Aniello, della società “Opa Opa”, che ha rilevato la gestione dei servizi del luogo. L’Arte è di casa nel S. Martin Hotel, oltre alla sua struttura storica, conserva quadri e arredi d’epoca, motivo per cui l’attuale gestione si propone, con grande sensibilità, come promoter di attività artistiche e culturali, quali presentazioni di mostre e libri, concerti, performances d’arte, ecc… <<Oltre l’accoglienza, la vocazione di questi luoghi è chiaramente quella culturale, ci proponiamo come residenza artistica cercando di andare incontro alla richieste ed esigenze degli artisti perché secondo noi con la cultura SI MANGIA e non solo. Abbiamo deciso di integrare i nostri servizi con attività sportive (immersioni, corsi di surf, sub, vela), tour per le maggiori città turistiche, giri in barca, percorsi degustativi dei nostri prodotti tipici e tanto altro.>>. Anche le attività meditative e del benessere, come ad esempio lo yoga, trovano spazio nei suoi prestigiosi ambienti… <<Ebbene si, al mattino, al tramonto o come per il prossimo 26 maggio alla luna piena…per gli yogi infatti la luna piena è chiamata Purnima, che significa la luna piena senza alcun difetto. Se paragoniamo la nostra mente con la luna, quando la mente è perfetta, in armonia, fa nascere la luce. La pratica sarà incentrata sull’apertura del cuore il quarto chakra Anahata simbolo di consapevolezza ed apertura all’amore.>>. Tra le varie iniziative, S. Martin Hotel si è reso partner organizzativo dell’iniziativa, di arte e cultura, “Borgo in fiore” che coinvolge numerosi esercenti della Città Vecchia, ce ne parla? <<L’idea è stata quella di mettere in relazione attività produttive, associazioni culturali, residenti ed ovviamente i vivai. Lo scopo del concorso è stimolare, attraverso una sana competizione verso il bello, ad abbellire il proprio angolo: un balcone, un ingresso, una scalinata del centro storico con fiori e piante. Per noi una città più profumata e colorata è una città più accogliente e più bella, pronta ad ospitare e a far convivere le esigenze delle attività economiche con quelle dei residenti. Dal 1° maggio al 13 luglio sarà possibile iscriversi (gratuitamente), abbellire il proprio angolo a piacimento e poi votare e far votare quello preferito. Durante tale periodo verranno organizzati tour guidati con la collaborazione della locale “Pro Loco” e di “Visita Giovinazzo” e varie attività culturali (presentazione di libri, mostre fotografiche, percorsi di degustazione e tanto altro) anche grazie alla collaborazione delle associazioni dei commercianti ARAC e ABA di Giovinazzo. Venite a Giovinazzo, tenete d’occhio le targhette con il logo ed il numero del concorso, guardate tra le fioriere e tra i balconi delle suggestive abitazioni del centro storico…il programma con tutte le attività viene pubblicato mensilmente sulle pagine social dell’iniziativa e divertitevi, l’hashtag ufficiale è #giovinazzoborgoinfiore.>>. Una tale programmazione richiama a un nuovo modo di fare impresa…  <<E’ una programmazione che che non può prescindere dal patrimonio artistico e culturale del nostro territorio e della sua, indispensabile, riattivazione di senso di appartenenza misto all’apertura verso il nuovo e lo straniero, ovvero del non ancora conosciuto. Mettere in relazione le persone attraverso le idee e i progetti è il nostro obiettivo con un occhio sempre alla salvaguardia del nostro territorio e del pianeta più in generale. Tentiamo di essere più green possibile eliminando la plastica gradualmente, controllando i consumi e riutilizzando molto i manufatti che con noi hanno ritrovato nuova vita. La Opa Opa è specializzata in servizi di gestione turistici (ospitalità, eventi, tour) garantendo un nuovo piano aziendale allineato ai migliori standard di servizio sperimentati durante tanti anni di lavoro nel settore all’estero e in Italia nei migliori resort e gruppi alberghieri. La Opa Opa srl controlla le spese, riordina tutti i contratti con gli stakeholders, elimina gli sprechi, comunica e prepara un nuovo piano aziendale con un occhio molto attento al portafoglio, la Opa Opa la fa con meno e lo fa meglio!>>.