Stanziati 3 milioni e 300 mila euro per progetto a Melendugno

Cronaca

PUGLIA – La regione continua a investire per il miglioramento e potenziamento dei servizi turistici di qualita’ come leva per lo sviluppo del territorio. Stanziati 3 milioni e 300 mila euro per un nuovo progetto a melendugno

La regione continua a investire per il miglioramento e potenziamento dei servizi turistici di qualita’ come leva per lo sviluppo del territorio. Stanziati 3 milioni e 300 mila euro per un nuovo progetto a melendugno

Che il turismo sia una delle principali leve di sviluppo per la nostra regione è, ormai, un dato acquisito, confermato anche dalla grande attenzione che il Governo regionale continua a riservare a questo fondamentale comparto della nostra economia.

In questo senso assume particolare importanza l’agevolazione dell’importo di 3 milioni e 300 mila euro a valere sulle risorse del Programma Operativo FESR 2014-2020, approvata, su mia proposta, nel corso dell’ultima riunione della Giunta regionale, in favore della Simply Glam Srl per la realizzazione di un complesso piano di investimenti in ambito turistico del valore complessivo di circa 9 milioni e 500 mila euro.

Il progetto, presentato nell’ambito della misura PIA Turismo, consiste sostanzialmente nell’ampliamento e nel potenziamento della struttura ricettiva esistente “La Dolce Vita” (sita in località Torre Saracena a Melendugno, in provincia di Lecce), attraverso la realizzazione di 2 ulteriori unità abitative alberghiere e di 73 nuove camere, oltre a interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica della struttura al fine di limitare i consumi e, conseguentemente, l’impatto sull’ambiente.

L’obiettivo di questo ambizioso programma di investimenti è quello di elevare gli standard dei servizi offerti agli ospiti dalla struttura, in modo da corrispondere alla crescente domanda di un turismo di qualità che vede nella nostra regione una destinazione sempre più ambita e ricercata, allo scopo anche di destagionalizzare i flussi turistici provenienti soprattutto dall’estero.

L’intervento, del tutto rispettoso dei vincoli urbanistici e paesaggistici presenti nell’area, consentirà a regime di avere un incremento occupazionale di circa 10 unità lavorative, a ulteriore riprova della grande importanza anche in termini occupazionali di questo settore trainante per la nostra economia.

Esprimo, a questo riguardo, la mia soddisfazione per il lavoro compiuto in fase di istruttoria del progetto dai tecnici di Puglia Sviluppo e li ringrazio per l’impegno che stanno profondendo nell’attività di supporto al tessuto imprenditoriale pugliese al fine di cogliere le grandi opportunità che la Regione Puglia sta mettendo a disposizione per consentire a tutto il nostro sistema economico di continuare a crescere e a investire, nella consapevolezza che questa è la strada più corretta per garantire benessere e buona occupazione al territorio.

Mino Borraccino

Assessore allo Sviluppo Economico

Regione Puglia