Profugo ammette: qui per farmi mantenere. Video

Cronaca

Loro sono onesti. Sono i sinistardi che inventano improbabili fughe da guerre che non esistono.

Non vengono qui per fuggire dalla guerra, anche perché non ce ne sono in Nigeria o Pakistan, vengono qui, come tutte le truppe di invasione, per le donne o per farsi mantenere. Non differiscono in nulla dalle truppe coloniali francesi che ‘liberarono’ l’Italia.

Come questo profugo che, intervistato tempo fa a Cagliari, dove viveva da anni e, dove aveva vissuto a spese dei contribuenti in un hotel per cosiddetti profughi, spiega candidamente che è in Italia per farsi mantenere. E riprodursi: a spese nostre.

John, 29 anni, arriva dalla Nigeria in fuga “dal lavoro che non c’è e dalla corruzione. Qui qualche persona mi aiuta, ma la vita è molto difficile, non ho un’occupazione”, raccontva il ventinovenne, che spesso si rivolge al Centro di ascolto parrocchiale della chiesa di piazza Giovanni XXIII.“La mia compagna è incinta, voglio sposarmi perché così il Governo può darmi un lavoro e anche un’assistenza familiare. Cagliari è ok, ma il grosso problema è che non c’è lavoro”, osserva John. Ma voglio “vivere qui per sempre”. Con i nostri soldi.

Ma quanto siamo scemi. Ci correggiamo: quelli che votano certi partiti.