Volotea: oltre 348.500 passeggeri trasportati da Bari e Brindisi nel 2018

Politica & Diritti

Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città in Europa, ha trasportato a Bari e Brindisi più di 348.500 passeggeri nel 2018. Nello specifico, presso l’aeroporto di Bari, la compagnia ha registrato un incremento del 25% nel volume di passeggeri trasportati (vs 2017). Sempre lo scorso anno, il vettore ha operato al Woytila oltre 2.700 voli, registrando un load factor del 93%. Confermate, per il 2019, 19 rotte in partenza da Bari (17 delle quali in esclusiva, tra cui la nuova verso Marsiglia) e 2 da Brindisi. La compagnia continua a volare alto, attestandosi come una delle low-cost di maggiori dimensioni e in più rapida crescita a livello europeo.

A partire dal 3 giugno, Puglia e Francia meridionale saranno più vicine grazie al nuovo collegamento da Bari a Marsiglia. Oltre a offrire ai nostri passeggeri un bouquet di rotte sempre più ampio, grazie al nuovo volo puntiamo a generare traffico incoming, permettendo così a sempre più turisti stranieri di scoprire  le bellezze della Puglia – ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. – Anno dopo anno, abbiamo consolidato la nostra presenza a Bari e Brindisi e, per la gioia dei nostri passeggeri, durante il 2019 collegheremo Bari con 19 destinazioni, 5 in Italia e 14 all’estero, e Brindisi con 2 città italiane. A Bari scendiamo in pista con un’offerta totale di 412.000 biglietti (+18% vs 2017) pari a un totale di oltre 3.000 voli, mentre a Brindisi saranno 16.250 i posti in vendita per il 2019”.

Per Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia, “l’incremento nel numero di passeggeri trasportati e di destinazioni servite da parte di Volotea è un chiaro indicatore della capacità di Aeroporti di Puglia di conquistare la fiducia di compagnie aeree interessate a sviluppare il proprio network, in particolare quello internazionale. In questo contesto, per la stagione estiva 2019, Volotea prevede l’istituzione di un collegamento tra Bari e Marsiglia, che rappresenta una novità assoluta per i voli sulla direttrice Francia – Puglia e un’eccellente opportunità per coprire un mercato di particolare interesse turistico, sia in termini di incoming che di outgoing. Questo volo – conclude il Presidente Onesti – oltre a supportare relazioni commerciali tra due aree molto dinamiche, favorirà ulteriormente la crescita dei flussi internazionali, che, sempre più, caratterizzano il traffico dei nostri aeroporti”.

 

Dall’aeroporto di Bari sarà possibile decollare a bordo della flotta Volotea alla volta di Venezia, Verona, Palermo, Catania e Olbia in Italia, Marsiglia – novità 2019 – in Francia, Ibiza e Palma di Maiorca in Spagna, Dubrovnik in Croazia e Atene, Corfù, Creta, Kos, Mykonos, Preveza-Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia. Da Brindisi, infine, sarà possibile decollare verso Genova e Venezia.

A livello internazionale, nel 2019, verranno lanciate e saranno disponibili per la vendita 41 nuove rotte, per un totale di 319 collegamenti tra 83 città europee di medie e piccole dimensioni in 13 Paesi. Volotea si è, inoltre, classificata tra le compagnie aeree che lanciano più rotte a livello mondiale.

Volotea, che quest’anno stima di trasportare più di 7,5 milioni di passeggeri, continuerà a crescere e a incrementare le sue operazioni. Proprio per questo, la flotta della compagnia si arricchisce di 4 nuovi Airbus A319, per un totale di 34 aeromobili.

Volotea ha 4 basi in Italia – Venezia, Palermo, Verona e Genova – dove sono stati creati complessivamente più di 300 posti di lavoro. La compagnia inaugurerà a maggio la sua nuova base a Cagliari. Tra i suoi uffici a Barcellona e le sue tredici basi, nel 2019 saranno aperte più di 200 nuove posizioni in Volotea, per capitalizzare la sua continua crescita operativa.

 

CRESCITA DI VOLOTEA

Volotea, la compagnia delle medie e piccole destinazioni in Europa, ha trasportato più di 20 milioni di passeggeri dal suo primo volo nel 2012, totalizzando più di 6,5 milioni di passeggeri nel 2018.

Nel 2019, Volotea ha annunciato 41 nuove rotte per un totale di 319 collegamenti in oltre 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco. La compagnia aerea stima di trasportare più di 7,5 milioni di passeggeri nel 2019.

Volotea ha al momento 12 basi operative: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa, Genova, Bilbao, Marsiglia e Atene. Queste ultime 3 sono state inaugurate nel 2018. La compagnia inaugurerà nel 2019 la sua nuova base a Cagliari.

L’organico Volotea nell’estate 2018 ha superato quota 1.000 dipendenti. Nel 2019 la compagnia creerà altri 200 nuovi posti di lavoro.

Nel 2019 Volotea volerà nel suo network di destinazioni con una flotta di 34 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, permettono a Volotea di offrire ai passeggeri sedili reclinabili il 5% più spaziosi della media.

L’Airbus A319 è il modello di aeromobile scelto per la futura crescita della compagnia e permetterà un aumento del 25% nella sua capacità di trasporto, consentendo di trasportare 156 passeggeri e di operare rotte più lunghe

Nel 2019, Volotea lancerà nuovi servizi e svilupperà nuovi metodi di gestione, continuando a incrementare la soddisfazione dei suoi clienti. Volotea ha, infine, totalizzato un tasso di raccomandazione del 90% tra i suoi passeggeri.

Grazie mille

Claudio