I.I.S.S. “Augusto RIGHI” – A lezione di “Dieta Mediterranea”

Politica & Diritti

TARANTO – ’Istituto Augusto Righi, nell’ambito del progetto Erasmus + KA229 dal titolo “S.O.S. SUSTAIN Our Souls “, ospiterà dal 8 al 12 aprile le delegazioni delle scuole partner straniere provenienti da Germania, Grecia, Romania, Spagna e Polonia.

I progetti Erasmus sono dei partenariati tra Istituti scolastici di durata biennale, finanziati dalla Comunità Europea, che sono finalizzati allo sviluppo di una o più tematiche individuate tra le priorità indicate dalla Comunità Europea per il settore dell’lstruzione scolastica.

L’incontro sarà centrato sulla tematica della sana alimentazione e, in particolare, della Dieta Mediterranea. Al termine dei lavori verrà realizzato dagli alunni partecipanti un libro elettronico di ricette tradizionali, scelte tra le più semplici e salutari, da diffondere ai giovani europei.

In particolare, lunedì 8 aprire alle ore 9.30, presso l’Aura Magna dell’Istituto tarantino è prevista la presentazione del progetto al cospetto delle autorità, dei dirigenti scolastici, delle delegazioni straniere, dei docenti e studenti del nostro Istituto, nonché dei rappresentanti delle associazioni culturali ed ambientali interessate e delle imprese turistiche con le quali l’’Istituto ha stabilito una partnership.

I lavori saranno aperti con l’autorevole relazione del dott. Mauro Magno, Responsabile della struttura semplice di scienza dell’Alimentazione e Dietetica e della struttura complessa di Endocrinologia dell’Ospedale SS Annunziata di Taranto, sul tema “La Dieta Mediterranea”. Il dott. Magno è infatti uno dei massimi esperti nel campo dell’alimentazione, o per meglio dire, della buona alimentazione.

In considerazione del tema del progetto, l’Istituto Righi ha voluto anche coinvolgere l’Istituto Alberghiero “Mediterraneo” di Pulsano organizzando per venerdì 12 aprile, alle ore 11.00, un evento congiunto presso la sede del precitato istituto durante il quale, dopo la presentazione del progetto ai docenti e studenti dell’Alberghiero, verranno illustrati i metodi di cottura della nostra cucina, con particolare attenzione a quelli più indicati per una corretta alimentazione nonché la presentazione delle ricette e del loro valore culturale da parte degli alunni stranieri.

A seguire gli alunni del progetto parteciperanno ad un laboratorio di cucina cimentandosi nella preparazione di 6 semplici ricette rappresentative di tutti i paesi partner con degustazione dei piatti preparati da parte dagli alunni dell’Alberghiero.

La settimana di accoglienza si concluderà infine presso l’Istituto Righi dove nel pomeriggio gli alunni saranno coinvolti in attività sportive e in collaborazione con la Pro-Loco di Statte, i partecipanti stranieri verranno coinvolti in una “lezione di cucina” per la preparazione delle “orecchiette” e delle “scarcelle” che sarà l’occasione per presentare agli ospiti i riti religiosi della Settimana ed il valore religioso dei dolci della Pasqua tarantina.

CV ridotto dott. Magno