Palato è Passione a Taranto

Ambiente & Turismo

Giovedì alle 10.30 nel Mudi, sarà presentato il progetto “Palato è Passione”, cultura culinaria tra percorsi urbani e tradizioni della Settimana Santa . Quattro giornate di attività pensate dall’associazione Terra, vincitrice di un bando In Puglia 365 (PugliaPromozione) . Il progetto sarà presentato anche a Matera e Milano

TARANTO –  Un inedito percorso enogastronomico e culturale che ha come obiettivo contribuire ad arricchire l’attrattività del territorio tarantino in occasione dei Riti della Settimana Santa. Si può condensare in queste parole il progetto “Palato è Passione”, Cultura culinaria tra percorsi urbani e tradizioni della Settimana Santa, che sarà presentato all’interno del Mudi, giovedì 4 aprile alle 10.30. Il progetto dell’associazione Terra ha vinto un bando InPuglia365 (programma di PugliaPromozione) e punta alla costruzione di prodotti turistici da proporre e realizzare “fuori” stagione.

Il tema centrale è la Tradizione culinaria del periodo pasquale, attorno al quale si sviluppano una serie di attività legate tra loro. La riscoperta e la valorizzazione degli aspetti più autentici e veraci delle culture popolari è oggi strumento strategico, perchè tiene in vita le identità locali in una società liquida e globale, rendendole forte attrattore turistico. Ecco perché “Palato è passione” ha scelto di unire insieme più iniziative, tutte gratuite: visite guidate ai luoghi simbolo delle Processioni, degustazioni delle ricette pasquali nostrane, dando valore ad esempio ad olio, vino, pane, laboratori di pratica e conoscenza (due i temi scelti “I giochi di strada di una volta” e “Manipolazione dell’argilla”), reading dialettali e narrazioni storiche. Tutte le attività, si svolgeranno martedì 16 e mercoledì 17 aprile, e sabato e domenica 21 aprile.

In Puglia 365 ha anche un focus su Matera 2019 che costituisce un’importante occasione di promozione turistica del territorio pugliese, ecco perché il progetto “Palato è Passione” avrà un appuntamento nel capoluogo lucano, una guerriglia marketing durante la quale sarà presentato l’evento e verrà promossa e pubblicizzata Taranto, proprio per incentivare l’incoming. L’obiettivo è chiaro: intercettare quel flusso turistico che sceglie la Capitale Europea della Cultura come meta di primavera, e traghettarlo nel nostro capoluogo in un momento in cui la città ha tanto da offrire.

Ma non finisce qui, perché un noto locale di Milano, Mieru Mieru, zona Navigli, ha deciso di sposare il progetto dell’associazione Terra. E’ stato pensato, infatti, un evento con degustazione di piatti tipici tarantini, durante il quale verrà messo a disposizione il materiale del progetto, e sponsorizzato il brand Taranto come meta turistica nel periodo pasquale. Lo stesso materiale andrà anche ad arricchire molte strutture ricettive extraregionali.

Il programma completo e dettagliato, nonché tutte le attività collaterali, saranno presentate in conferenza stampa, alla quale parteciperanno il presidente di Terra, Antonio Santacroce, il direttore dell’Ufficio Diocesano per i Beni Culturali Ecclesiastici e direttore del MuDi don Francesco Simone, e i rappresentanti delle realtà che hanno collaborato al progetto, Associazione Taranto Centro Storico, associazione Obiettivo Borgo Antico, Masseria Urbana.

 

“Palato è Passione” gode del patrocinio del Comune di Taranto e della Fondazione Matera-Basilicata 2019.