Chiesta la sospensione del pagamento delle cartelle

Cronaca

Continua il braccio di ferro tra agricoltori e Consorzi di Bonifica

Giovanni Mercadante

                               Avv. Rosa Melodia  Sindaca di Altamua

A distanza di due mesi, ovvero dal 31 gennaio scorso, ultima manifestazione che si è tenuta ad Altamura, dove assieme agli agricoltori sfilarono anche i sindaci dei paesi murgiani a loro sostengo,  sembra che la situazione non sia cambiata. Continua il braccio  di ferro tra agricoltori e Consorzi di bonifica.

Come promesso in quel convegno, la sindaca Rosa Melodia ha confermato il suo sostegno in favore dei movimenti degli agricoltori per trovare la giusta soluzione.

Perciò, si è tenuto nella Sala giunta del Comune di Altamura un incontro sulla situazione dei Consorzi di Bonifica, organizzato da Rete dei Municipi Rurali, Movimento Riscatto, Tavolo Verde, LiberiAgricoltori e Altragricoltura a cui hanno preso parte la sindaca di Altamura,  Rosa Melodia; la sindaca di Minervino Murge Maria Laura Mancini;  i sindaci di Santeramo in Colle, Fabrizio Baldassarre; di Poggiorsini, Michele Armienti;  di Spinazzola, Michele Patruno; e l’assessore all’agricoltura di Gravina in Puglia, Felice Lafabiana.

L’incontro ha visto la partecipazione di associazioni, cittadini, agricoltori ed organi di stampa.

                         Gianni Fabbris Coordinatore di Altragricoltura

Gianni Fabbris, coordinatore di Altragricoltura, ha riportato nuovamente i tre obiettivi delle associazioni degli agricoltori: sospensione immediata di tutte le procedure esecutive ai danni di aziende e cittadini per le cartelle emesse dai consorzi di bonifica e annullamento delle cartelle comprensive  dei contributi richiesti, senza che sia stato effettivamente erogato un servizio reale; ridefinizione dei Piani di Classifica in modo da determinare con equità e certezza aree e soggetti coinvolti dalle prestazioni di servizi; un Piano di Bonifica realistico ed effettivo con l’elenco delle opere pubbliche di bonifica.

Si è costituito il coordinamento legale di associazioni che sosterranno le istanze degli agricoltori composto da Confconsumatori Altamura e Gravina in Puglia, Tavolo verde, Soccorso contadino e liberi professionisti.

I Comuni, come affermato dalla sindaca di Altamura Rosa Melodia, affiancheranno le associazioni di base al tavolo che sarà convocato dall’assessore regionale all’agricoltura Leo Digioia nei prossimi giorni. Dall’incontro è scaturito un documento d’intesa, sottoscritto dai presenti, per avvalorare la sinergia fra comunità ed istituzioni.