La papessa nera

Politica & Diritti

Angelo Ivan Leone

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

La faccia che non vedete sbuffoneggiare è la faccia vera, pericolosa e seria della destra italiana. L’immortale Giorgio Gaber diceva: io non ho paura di Berlusconi in se, ma di Berlusconi in me. Oggi si può ben dire che il problema non è Salvini, ma chi verrà dopo Salvini, ossia dopo che il circo sarà finito. Ed ecco in questa foto una diapositiva di chi potrebbe venire dopo Salvini. Berlusconi si è storicamente sempre battuto, Salvini da solo o con la sua armata Brancaleone giallo-verde tendente al nero (un orrore solo a immaginarlo!) o con una bella alleanza (un patto d’acciaio, magari cinese!) di destra-destra in azzurro-nero-nerissimo quasi svastica, si abbatterà da solo.

Andreotti storicamente non lo si è battuto mai.”Tutto cambia” c’era scritto in una comune hippy tanti anni fa “Gesù Cristo mai”.

“Ma non ho mai sporto querela, per un semplice motivo: possiedo il senso dell’umorismo. Un’altra cosa possiedo: un grande archivio, visto che non ho molta fantasia… e ogni volta che parlo di questo archivio, chi deve tacere, come per incanto, tace.”