L’energia come motore di crescita

Ambiente & Turismo

Ne parla SABACOM Engineering, startup tarantina, con il consorzio TEMAGroup

alla fiera internazionale OMC19

Sabacom Engineering, spin-off della sezione Ricerca & Sviluppo di Sabanet e appartenente al consorzio TEMAGroup, volerà a Ravenna per la fiera internazionale OMC19 – Offshore Mediterranean Conference and Exhibition 2019 – dal 27 al 29 marzo.

Un’occasione unica quella dell’Offshore Mediterranean Conference and Exhibition 2019 (OMC19) – la più grande mostra-convegno dedicata all’offshore petrolifero e del gas nel Mediterraneo, giunta alla XIV edizione – che consentirà a due realtà tarantine, Sabanet (società di Consulenza e System Integration) e Sabacom Engineering (tra le startup innovative più interessanti del panorama pugliese e italiano e partecipata Sabanet nel campo della Ricerca e dello Sviluppo), di parlare più lingue tracciando una nuova ed entusiasmante strada sul loro percorso di crescita insieme al consorzio TEMAGroup di cui fanno parte.

L’energia vista come motore di crescita: sarà questo l’argomento sul quale si dibatterà e attorno al quale muoveranno riflessioni importanti persino i ministri di Egitto, Grecia, Libano e Libia, presenti alla convention. Da un lato, il focus sarà sui Paesi produttori ai quali viene offerta la possibilità di un progressivo sviluppo sostenibile e di un miglioramento delle condizioni di vita della popolazione, utilizzando le scoperte di gas e la componente di energia da fonti rinnovabili di cui sono ricchi; dall’altro, sull’Europa che ha la possibilità di diversificare le proprie fonti di approvvigionamento continuando, con un maggior utilizzo del metano, sul cammino della transizione energetica.

Qual è il ruolo di Sabanet, Sabacom Engineering e del consorzio TEMAGroup?

Sabanet Sabacom Engineering condivideranno lo spazio con TEMAGroup: rete di imprese che fornisce proposte global service in un formato chiavi in mano relativamente a consulenza, progettazione e fornitura di servizi e sistemi per la safety e la security nel campo industriale, marittimo e civile. Campi in cui queste realtà collaborano sinergicamente, utilizzando strumenti, metodologie e attrezzature avanzate che supportano tecnologicamente l’impiantistica (TEMAGroup) attraverso l’elaborazione di software integrati (Sabanet e Sabacom Engineering) per la gestione delle risorse umane, attività di analisi e supporto dei processi real time (BPR) e per il controllo di aree vaste e complessi industriali.

Il rapporto con TEMAGroup è ormai consolidato – commenta Gianfranco Zizzo, CEO di Sabanet srl – e sono almeno 20 anni che collaboriamo con le aziende del gruppo, fornendo un supporto significativo nel campo della ricerca e della consulenza. Il nostro obiettivo – prosegue Zizzo – è quello di fare in modo che questa partnership diventi produttiva, fondendo due modelli di pensiero: quello che ruota attorno all’impiantistica e quello che ruota attorno alla softwaristica. Mai come oggi l’impiantistica deve essere sostenuta da strumenti di monitoraggio e noi siamo qui per questo. Per concludere, cito un aforisma di Aristotele che mi sta molto a cuore: ‘Il tutto è maggiore della somma delle sue parti’.”