Matinée di primavera: arte e musica in Pinacoteca

Politica & Diritti

Matinée di primavera: arte e musica in Pinacoteca con il quartetto vocale “Faraualla” 

BARI – Domenica 24 marzo, alle ore 10.15, nella sala conferenze della Pinacoteca metropolitana “C. Giaquinto”, si terrà una conversazione d’arte a cura di Giacomo Lanzilotta dal titolo “Domenico Bozzi pittore 1889-1949. Paesista originale e solitario”, dedicata al pittore barese del quale la Pinacoteca possiede sette opere e, a seguire, il concerto del quartetto acustico Faraualla dal titolo “Ogni Male Fore” , un progetto che rappresenta un ideale percorso nell’affascinante territorio della medicina popolare pugliese. L’ingresso è libero.

Il gruppo musicale Faraualla è nato nel 1995. Dopo aver approfondito singolarmente lo studio e la pratica della vocalità in ambiti musicali differenti, le quattro cantanti hanno trovato un interesse comune nella ricerca sull’uso della voce come “strumento”, attraverso la pratica della polifonia e la conoscenza delle espressioni vocali di diverse etnie e di periodi storici differenti. Le suggestioni di un percorso attraverso culture tanto lontane fra loro si fondono in una sintesi originale in cui emergono con forza le radici culturali del gruppo.

La Puglia è, infatti, presente nel “suono” che connota la formazione barese, negli strumenti che accompagnano l’esecuzione, nello stesso nome del gruppo. Il nome Faraualla deriva dalla cavità carsiche più profonde presenti sull’altopiano murgiano, a nord-ovest di Bari.