Festa di San Giuseppe e del Papà, con la sagra ” du ruccl “

Politica & Diritti

Martedì 19 marzo 2019 si terrà alla zona PIP di Gravina in Puglia, la XVI Festa di San Giuseppe e del Papà, con la sagra ” du ruccl ” . 

GRAVINA IN PUGLIA – L’Associazione San Giuseppe Lavoratore vuole valorizzare la festività del 19 Marzo.

Tale ricorrenza vede protagonisti gli operatori delle attività produttive, gli artigiani, gli operai che in zona PIP contano numerose realtà, fra cui la nuova sede MacNil ” Murgia Valley ” promossa dall’ing. Maria Rita Costanza e dal p.i. Nicola Lavenuta , inaugurata ultimamente, su una struttura di 4.500 mq super moderna e attrezzata di ogni confort, azienda informatica del gruppo Zucchetti.

Presso il monumento,  dedicato a San Giuseppe un gigantesco falò ( come ormai tradizione ) chiama intorno a se migliaia di bambini, tanti papà, mamme e nonni, famiglie che accompagnati da canti, balli, sagre e degustazioni vaie, rendono la festa semplice ma ricca di amore.

Il programma di martedì 19 marzo, prevede, alle

ore 17,oo Apertura festa con Bassa Musica ” U Tammorr D’Maul ” di Mola di Bari,

ore 17,30 Trasferimento della statua del santo in processione presso il centro diurno ” Citta della Memoria ” zona Pip Via Archimede

ore 18,oo Santa Messa presieduta da Don Giuseppe Loizzo presso la Citta della Memoria Via Archimede snc zona Pip Gravina;

ore 19,oo Processione per le vie della zona industriale;

ore 20,30 Accensione della “Nova Nouve” con tamburi Montfort e gara Du Ruccle;

ore 21,30 Estrazione di beneficienza;

ore 22,oo Fuochi pirotecnici ( Pantaleo di Grassano )

I nuovi componenti il comitato festa presieduta da Francesco Gianelli, con il Presidente dell’ Associazione San Giuseppe Lavoratore, Pasquale Capolongo, il vice Presidente Michele Penisola, il Tesoriere ing.  Michele Nacucchi, i consiglieri Domenico Picciallo Ariani, maestro clarinetto, Domenico Angrisani, Vincenzo Varvara, p.i. Michele Capone anche in qualità di Presidente della giuria della sacra ” du ruccll ” dove fa parte il Presidente onorario Cav Francesco Ciccio Antonacci, hanno presentato all’assessore comunale ing. Paolo Calculli e al alcuni rappresentanti della stampa,  delle associazioni culturali e sportive, fra cui Franco Nacucchi e Vito Loglisci, il programma della festa, con l’intento di rilanciare il dialetto gravinese, le vecchie tradizioni e i vecchi mestieri, dalla sagra ” du ruccll ” ai tanti piatti tipici gravinesi, che vede la partecipazione di 11 forni del territorio .

Libera partecipazione a tutti i cittadini del territorio.

Franco Nacucchi