Vento forte al Centrosud, vittime e danni

Ambiente & Turismo

Bari, mercantile turco arenato a causa del forte vento. (Foto Fotogramma)

E’ tornato il maltempo al Centrosud con freddo e forti raffiche di vento. Tre persone sono morte nel Lazio. In mattinata un pino è crollato su un’auto in via Maremmana, a Guidonia, in provincia di Roma. L’uomo a bordo della vettura, un romeno di circa 46 anni, è deceduto sul colpo. Ad Alvito, in provincia di Frosinone, è invece crollato in via Colle Mattarino un muro alto due metri. Nel crollo sono rimasti coinvolti quattro pensionati: due di loro, un 71enne e un 73enne, sono morti. Gli altri due, un 76enne e un 70enne, sono rimasti feriti: il primo è stato trasportato in eliambulanza a Roma in codice rosso, mentre il secondo ha riportato lievi lesioni a un piede. Un ferito lieve a Fondi, in provincia di Latina. A causa delle raffiche di vento, infatti, è stata divelta la copertura di un tetto: un uomo, albanese, è stato colpito e ferito al braccio. Sul posto i carabinieri.

A Roma, un uomo è stato colpito alla testa da una tegola mentre passeggiava in via Frattina con la compagna all’altezza del civico 84. E’ accaduto a un 50enne, dirigente alberghiero, che sanguinante è stato soccorso dall’ambulanza intervenuta sul posto per un incendio a via del Corso, altezza via in Lucina, dove al momento si trovano anche tre squadre di Vigili del Fuoco. “Non me lo sarei mai aspettato – ha commentato all’AdnKronos incredulo il 50enne – Pensavo fosse un calcinaccio”. Un grosso ramo di un albero è caduto su un taxi a viale Trastevere (Guarda il video). L’autista è rimasto fortunatamente illeso, non si registrano feriti ma il traffico è bloccato. Grande paura anche tra i passanti che hanno assistito alla scena. L’albero ha inoltre danneggiato i cavi elettrici del tram e le persone a bordo del mezzo sono state fatte scendere. La linea tram 8 in direzione di piazza Venezia è limitata a largo Bernardino da Feltre. Bus sostitutivi sono attivi tra largo Bernardino da Feltre e piazza Venezia e viceversa. Un grande pino si è abbattuto a causa del forte vento su via Garibaldi, a Roma, al Gianicolo nelle vicinanze del Fontanone, bloccando completamente la strada che è stata chiusa. Non ci sono stati feriti dato che la strada era sgombra la momento della caduta.

Campania – Nel napoletano, sempre per la caduta di albero sradicato dal forte vento e finito sull’auto a bordo della quale viaggiavano, madre e figlio sono rimasti feriti a San Sebastiano al Vesuvio, in via Figliola. La donna ha riportato un trauma cranico mentre il figlio qualche escoriazione: entrambi sono stati portati all’Ospedale del Mare, le loro condizioni non sono gravi. Nel porto di Ischia si è verificato un incidente tra due motonavi: una ha urtato contro la prua di una seconda imbarcazione. Nell’impatto nessuno è rimasto ferito. Sul posto gli uomini della Capitaneria di Porto. Nel golfo di Napoli, sempre a causa del vento che rende il mare molto agitato e che sta causando mareggiate lungo le cose di Ischia e di Capri, sono sospese le corse veloci e anche molte corse dei traghetti. Cancellate per avverse condizioni meteo le corse previste entro mezzogiorno dalle compagnie Caremar e Alilauro, molte anche le corse delle navi Medmar cancellate sulle tratte dai porti di Napoli e Pozzuoli per le isole Ischia e Procida.

Sulla strada statale 145 ‘Sorrentina’ è provvisoriamente chiuso il tratto, in entrambe le direzioni, fra il km 34,000 e il 35,500 a Priorà, nel comune di Sorrento, per la caduta di un albero in strada. E anche sulla statale 7Quater ‘Via Domitiana’ è caduto un tronco, provocando la chiusura provvisoria della carreggiata in direzione Roma, in corrispondenza del km 31,100 a Castel Volturno (Caserta).

Abruzzo – A Campo Felice si è staccata una porzione di tetto della scuola di sci: un ragazzo è rimasto miracolosamente illeso riportando solamente alcune escoriazioni. A Sulmona sono cadute delle piante su alcune vetture in sosta; analoga situazione ad Avezzano. Disagi e alberi caduti anche a Lanciano (Chieti) e comuni limitrofi. A Magliano dei Marsi, vicino a L’Aquila, il vento ha provocato la rottura di un cavo elettrico. Molte le chiamate ai centralini dei Vigili del Fuoco.

Bari, mercantile vicino spiaggia per forte vento/Video: