All’Oncologico Follie di Carnevale maschere e musica

Eventi & Spettacoli

Organizzata dalla Associazione Gabriel giovedì 21 febbraio

BARI – Il Coro Gabriel sfilerà in maschera  e canterà per tutti i reparti. La musicomicità di Antonello Vannucci

Sfilata di maschere, coriandoli, confetti, chiacchiere, dolci  e tanta musica: “Follie di Carnevale” all’Oncologico di Bari, giovedì 21 febbraio alle 11, nel reparto Don Tonino Bello, diretto da Geny Palmiotti. Organizzata dall’Associazione Gabriel, onlus per l’umanizzazione dei reparti di oncologia è una vera e propria festa sulle note del Coro Gabriel e della musicomicità di Antonello Vannucci. Non mancheranno aforismi e citazioni da cantastorie lette da Celeste Francavilla

23 componenti del Coro, per la maggior parte pazienti oncologiche, ma ne fanno parte anche medici, infermieri, biologi, saranno in maschera e daranno vita ad una esibizione non solo in reparto, ma canteranno anche nei corridoi e le corsie dell’ospedale. Giovedì, dunque, tra i reparti, pirati dei Caraibi, teneri pagliacci, monache…di Monza, eleganti principesse, indiani e zingarelle e tanta tanta allegria.

“Operiamo nel reparto Don Tonino Bello -spiega la presidente Antonella Daloiso – ma consideriamo l’Oncologico, sulla scia anche del pensiero del dg Antonio Delvino, una grande famiglia. Pertanto, volentieri, condividiamo quando possibile le nostre iniziative.”

“La musica è soprattutto gioia e la nostra ambizione è proprio comunicare sogni, positività, vita – dice la direttrice del Coro Gabriel, Lucia Greco, professoressa di musica e paziente – per questo ci siamo dotate di una cassa portatile sulla quale inserire basi e microfono. Questa ci consente di girare per i reparti. Un regalo di mio marito Biagio, per il mio compleanno. E’ lui che si occupa di tutto ciò che concerne il sound e l’organizzazione logistica”.

Il Coro Gabriel – ha recentemente realizzato il CD, “Un Sogno tra le Note”- con i suoi prestigiosi solisti Davide Trotti e Alessandra Alemanno interpreterà canzoni gioiose come A little help from my friends, La vita es un carnival, I will survive e, nelle corsie…..Una vita in vacanza e molte molte altre ancora.

E insieme al Coro Gabriel, non poteva mancare la musicomicità di Antonello Vannucci con la sua chitarra.

“Vannucci – commenta Antonella Daloiso – è una persona meravigliosa. Almeno una volta al mese è con noi a portare gioia soprattutto nelle salette riservate alle infusioni. I pazienti lo aspettano, lo richiedono. Insomma per il reparto, Antonello è necessario ….quanto lo sono le cure. #unverotoccasana”.