Villa Ciardi festeggia il patron con bella gente del nord barese

Eventi & Spettacoli

E’ stata una festa che sicuramente sarà ricordata a lungo nel nord barese, quella che la famiglia Berardi- Pierro ha voluto regalarsi per il compleanno del patron di Villa Ciardi, già Conti Curtopassi, splendida dimora storica alla periferia di Bisceglie, immersa in un secolare parco.

A fare gli onori di casa non poteva che essere l’ imprenditrice di successo e moglie di Pasquale Rosa Pierro che ha voluto circondarsi degli amici più cari della famiglia per regalare una serata da favola ai suoi ospiti.

Tutto curato nei minimi dettagli: dalle coreografiche candele alle suggestive lucine, dai centrotavola con i fiori freschi, ai boccaccetti con mandorle e frutta fresca.

Una mise en place impeccabile e di gran classe come si addice ad una dimora scelta da sposi che arrivano anche da oltre oceano e prenotano con anni di anticipo per garantirsi di festeggiare in una atmosfera da sogno il giorno più bello.

Alla serata in un clima di grande classe, ma contemporaneamente di convivialità e divertimento, hanno partecipato nomi del mondo dello spettacolo, dell’imprenditoria, dell’avvocatura, della politica, delle istituzioni, ma con un unico denominatore:il forte legame di amicizia con la famiglia Berardi- Pierro.

Mise veramente curate, eleganti, da copertina, per le ragazze e signore intervenute che hanno sfoggiato outfit che hanno attirato gli sguardi dei presenti fra pizzi, luccichii e trasparenze.

Naturalmente spiccavano le tre splendide figlie di Rosa che dalla mamma hanno preso la vena artistica- imprenditoriale.

Villa Ciardi è nota per la raffinatezza del suo cibo grazie allo chef Azzollini e al suo staff altamente professionale che ha deliziato gli ospiti con delicatissimi finger food,ostriche e champagne, gustosi antipasti in mini porzioni, vera delizie per il palato.

E’ stato un viaggio sensoriale del gusto che ha spaziato dalla cucina giapponese a quella italiana con un primo piatto dedicato ai sapori del mare preparato sul momento, come in diretta sono stati preparati i bocconcini dal casaro e  affettato il prosciutto crudo. Non potevano mancare i panzerotti anche i diverse versioni, la scelta dei nostri formaggi, i panini gourmet, ma tante prelibatezze servite dietro simpatici banchetti in legno bianchi illuminati da suggestive lucine che ampliavano l’atmosfera.

Curata al massimo anche la selezione di vini, liquori cocktail  e digestivi per accontentare tutti i gusti.

Non è mancato il divertimento anche per i più piccoli con l’ angolo della foto simpatica che ha permesso agli ospiti di farsi immortalare con cappelli, parrucche , barbe e scritte simpatiche. Che festa è senza il divertimento.

Altrettanto impeccabile  l’ intrattenimento musicale con la bravissima Bianca Lopez e il suo sax  seguita da una accattivante selezione musicale che ha portato tutti gli oltre trecento ospiti a scatenarsi in pista.

Momento clou della serata non poteva che essere il taglio della raffinata torta a più piani sottolineato da un effetto di stelle filanti elettriche che hanno fatto brillare tutta la sala conferendo ulteriore allure magico alla festa.

Il patron Pasquale, circondato dalla splendida moglie e dalle effervescenti figlie, ha ricevuto gli auguri da tutti i suoi amici che lo hanno degnamente festeggiato.

Per concludere carrellata di torte e dolci  di tutti i tipi, dalla sacher alle mini porzioni, dai bignè ai sospiri di Bisceglie, dai dolci di panna a quelli di crema in un tripudio di dolcezza comprese i cioccolatini con il cuore  su bastoncini da passeggio.

Una festa da favola e sogno che sicuramente l’imprenditore Pasquale non dimenticherà, ma sicuramente resterà impressa, avendo stimolato tutti i cinque sensi, nella mente e nel cuore di tutti i suoi ospiti che hanno vissuto delle ore indimenticabili.

Paola Copertino