Soundreef: crescono i guadagni per autori ed editori

Eventi & Spettacoli

Già ripartiti i ricavi del IV trimestre 2018

+80% di aventi diritto pagati sui live (rispetto al 2017) 

ROMA – Il 2018 si è concluso nel segno della crescita per autori ed editori iscritti a Soundreef. Infatti sia per esecuzioni live sia per utilizzazioni online e In-store sono stati rilevati trend positivi. A pochi giorni dalle operazioni di rendicontazione e pagamento del IV trimestre 2018 (ottobre – dicembre) , è stata registrata una crescita senza precedenti relativa all’utilizzo dei brani degli artisti iscritti all’Ente di Gestione Indipendente, con conseguente incremento dei loro guadagni.

In particolare continuano ad aumentare i concerti con musica di autori iscritti a Soundreef. Negli ultimi 24 mesi il numero di live Soundreef è cresciuto del 176% e gli aventi diritto che hanno ricevuto compensi sono aumentati del 80% su base annua.

Record anche per l’In-store, cresciuto complessivamente e in particolare nel secondo semestre 2018 segnando un + 8,9%. Un successo che conferma l’importanza del comparto che ha portato negli ultimi 3 anni a una crescita di artisti che hanno generato ricavi proprio nel circuito di oltre il 50%.

Tanti sono stati, inoltre, gli artisti che hanno raggiunto incassi importanti tramite l’utilizzo online. Sia gli autori più conosciuti sia quelli indipendenti hanno generato un totale di 1.5 miliardi di stream rendicontati e pagati.

“Gli andamenti positivi confermano ed evidenziano come sempre più autori ed editori stiano utilizzando al meglio tutte le funzionalità della nostra piattaforma” – ha dichiarato Francesco Danieli, CEO di Soundreef LTD. “Siamo entusiasti di vedere come il confronto costante con i nostri iscritti stia generando un circolo virtuoso che ci aiuta a migliorare costantemente l’offerta di servizi forniti.”

“Ancora una volta siamo molto soddisfatti di poter riscontrare una crescita nei guadagni dei nostri artisti. Questo significa non solo che i nostri autori ed editori fanno musica di qualità e di tendenza ma anche che il nostro sistema di monitoraggio e rendicontazione non ha falle. Per questo moltissimi artisti indipendenti si stanno rivolgendo a noi.” –  dichiara Davide d’Atri, CEO e Fondatore di Soundreef. “Ricevere la fiducia di migliaia di artisti emergenti ha per noi un grande valore, è stimolante e conferma – ancora una volta – che stiamo andando nella giusta direzione”.