IL cantante Carlo Rotunno omaggia il Pane di Altamura: Sapore inconfondibile

Politica & Diritti

IL cantante Carlo Rotunno

Giovanni Mercadante

Il cantante Carlo Rotunno omaggia il simbolo più rappresentativo della città federiciana, il Pane D.O.P. di Altamura, con una sua canzone: Sapore inconfondibile.  Il testo, scritto da lui in collaborazione con altri coautori, inneggia all’altopiano murgiano   e al grano duro che genera un generoso prodotto dal sapore unico che porta un solo nome d’eccellenza. Il video che accompagna il CD è un altro cadeau all’immagine della città con la sua cattedrale e i claustri del centro storico.

Carlo Rotunno è un   giovane talento 25enne,  altamurano d’hoc, che ha calcato finora  i più prestigiosi teatri internazionali ed è stato ospite a importanti trasmissioni televisive della RAI.

Si è fatto notare per la sua voce calda e vellutata sin da piccolo cantando brani di noti cantanti melodici.

Lo scrivente si occupa di lui  dal 2010, sin da quando era appena 12enne. Nel 2014 lo ha  inserito nel libro “Altamura, terra di talenti”/Giovanni Mercadante/Arti grafiche Pecoraro.

Intrapreso gli studi musicali fin da giovanissimo, nel 2012 ha conseguito il diploma in Canto lirico presso il Conservatorio di Musica “E. R. Duni” di Matera con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore e successivamente si è laureato  in Discipline Musicali – Canto lirico con il massimo dei voti e la lode.

Nel corso degli anni ha preso parte a diversi corsi di masterclass sotto la direzione di Katia Ricciarelli, Stefania Bonfadelli e Chiara Taigi, tutti diretti al perfezionamento tecnico-vocale-interpretativo che gli hanno permesso di vincere  premi molto importanti.

 Carlo Rotunno omaggiato dalla sindaca Rosa Melodia e dal Cons. comun. Antonio Cappiello

La duttilità nell’arte del canto lo ha portato ad affermarsi non solo come cantante lirico, ma anche come sperimentatore del genere lirico-pop. È proprio attraverso quest’ultimo che ha  partecipato a noti programmi televisivi trasmessi dalle reti RAI, quali: Festa Italiana, “I Raccomandati” e “Serata per Giovani Talenti”; in quest’ultima  trasmissione  gli è stato assegnato, nella categoria lirica, il  titolo di Talento Assoluto della serata. 

Ha partecipato al Cantagiro, trampolino di lancio per le grandi voci italiane, mentre negli  anni 2013 e 2015 è stato   protagonista in una serie di concerti solistici in Canada a Vancouver.

Nel settembre 2015 si è esibito presso l’Expo di Milano raccogliendo enormi consensi di pubblico. Nel panorama lirico si è  imposto come protagonista indiscusso delle seguenti opere liriche, quali: “Elisir d’amore”, “Don Giovanni”, “La Bohème” e “Madama Butterfly”; nonché in veste di comprimario per le opere: “Barbiere di Siviglia”, “Rigoletto”, “La Traviata”, “Così fan tutte” e “Don Pasquale”.

E’ stato ospite al teatro lirico di Craiova in Romania, facendosi apprezzare anche per il genere sacro; ha avuto l’onore di eseguire in prima assoluta in qualità di baritono solista “La Sinfonia Eucaristica”, trasmessa in diretta televisiva  mondiale; opera composta da Padre A. Pierucci i cui concerti sono stati eseguiti, rispettivamente presso: il Giardino del Getsemani a Gerusalemme; la sede ONU di Ginevra; il Duomo di Milano; e i Sassi di Matera.

Nel 2010 si è esibito  a Washington in veste di invitato dalla  NIAF/ National Italian American Foundation, con ulteriore invito nell’ottobre 2015;

In occasione della beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, ha partecipato al concerto diffuso da RAI-3 insieme al noto soprano Cecilia Gasdia.

Ha tenuto una tournée in Germania accompagnato dal maestro Vince Tempera, direttore d’orchestra in molte trasmissioni televisive.

In maggio del 2016 ha partecipato, in qualità di ospite, alla trasmissione televisiva “Cristianità” trasmessa su Rai International in 28 paesi del mondo, riscuotendo ampio successo.

La sua carriera, costellata da innumerevoli impegni, è stata coronata dalla pubblicazione di quattro album e un singolo, contenenti brani cover ed inediti di cui ne è egli stesso autore; trattasi di: -Ibrido, – Notte di un giorno qualunque, – Tu, soltanto tu,  – Sento e – Sapore inconfondibile.

Nell’album SENTO, sulla cui copertina si mostra in compagnia della fidanzata Maria Carmela D’Auria, cantante lirica originaria di Laterza, sono compresi 13 brani, di cui 4 sono suoi (Sento; Déjà vu; L’amore infiamma la vita; Adesso che ci sei) mentre  i restanti sono di famosi cantanti  su cui presta la sua voce (Caruso di L. Dalla; La notte di Salvatore Adamo, ed altri). Brani la cui linea melodica ben si presta alla sua vocalità.

Il 30 settembre 2018 ha tenuto un concerto ad Altamura per i  “Sessant’anni di Volare”,  un omaggio all’indimenticabile Domenico Modugno. Un grande successo  per Carlo Rotunno nella sua città natale. La direzione artistica è stata affidata al M° Vince Tempera, con cui intrattiene un ottimo rapporto di collaborazione. Per la sua eccezionale  performance, Carlo è stato omaggiato  dalla sindaca avv. Rosa Melodia e dal Cons. comun. Antonio Cappiello. La serata è stata condotta dalla brava presentatrice Maria  Giovanna Labruna.

Il nuovo album dedicato a Domenico Modugno contiene 14 brani, i più grandi successi del popolare cantautore con gli arrangiamenti firmati dal predetto M° V. Tempera.