Basilicata: 3,2 mln per filiere corte

Diritti & Lavoro

Provenienti da fondi europei del Psr 2014-2020

POTENZA – La Regione Basilicata metterà a disposizione 3,2 milioni di euro da fondi europei del Psr 2014-2020 per due azioni della sottomisura 16.4 “Sostegno per la cooperazione di filiera per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali” per “sviluppare e consolidare le filiere corte per rafforzare i tanti piccoli produttori lucani e equilibrare il mercato locale rispetto alla distribuzione organizzata, investire sullo sviluppo dei mercati locali per creare un legame diretto tra produttore e consumatore finale, recuperare valore aggiunto e un rapporto qualità-prezzo più adeguato, attivando una serie di benefici sociali connessi al mantenimento della ricchezza all’interno del territorio”. Lo ha reso noto, attraverso l’ufficio stampa della giunta regionale, l’assessore all’agricoltura, Luca Braia.