“Nessuno e’ escluso”, concerto e cena beneficenza della Croce Rossa Italiana

Politica & Diritti

di Myriam Di Gemma

BARI – “Nessuno è escluso” è il titolo dell’evento di solidarietà organizzato dal Comitato di Bari della Croce Rossa Italiana.

Si terrà sabato 2 febbraio a partire dalle ore 18,00 nella sala Auditorium del Quartier Generale del Comando Scuole A.M. Terza Regione Aerea, presso l’Aeroporto Militare di Bari Palese.

E’ necessario un “fund raising”, ossia una raccolta fondi, ora che la Croce Rossa Italiana non usufruisce più dei fondi statali.

“Dal 2014 – spiega Consiglia Margiotta, Presidente della Croce Rossa Italiana, Comitato di Bari – la CRI non ha più diritto a fondi dello Stato. Ecco perché occorre mobilitarsi per raccogliere fondi finalizzati alla nostra attività”.

La serata di beneficenza servirà a raccogliere denaro per acquistare almeno un defibrillatore (che costa da un minimo di 7OO euro fino a 2mila euro) ed almeno ad un gruppo famiglia di manichini (un gruppo famiglia costa 700 euro).

“I manichini – precisa Margiotta – servono ai corsi di pronto soccorso riservato ai volontari”.

La serata inizia con il concerto della Banda Musicale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana del Centro Mobilitazione Meridionale, diretto dal Maestro Antonio Tinelli. Costo del concerto: 10 euro. Oltre al concerto, con il biglietto è possibile visitare la mostra sulla storia della CRI durante la Grande Guerra.

La cena di gala, presso il Circolo degli Ufficiali, del costo simbolico di 30 euro, è già “sold out”.

“Voglio ringraziare – conclude Consiglia Margiotta – il Colonnello Evangelio, Comandante di Base A.M. di Palese e il Generale Nicola Baldi, Capo di Stato Maggiore Aeronautica Militare, poiché hanno dato disponiblità per la splendida location, oltre ad offrire il catering per la cena di gala. Ringrazio infine il Generale Lupini, Ispettore Nazionale della Corpo Militare della Croce Rossa Italiana”.