Flop di Grillo su Raidue. Freccero sotto accusa

Politica & Diritti

“Flop di Grillo su Rai2: share del 4,3% sotto la media di rete e il peggiore delle reti Rai e Mediaset. Freccero senza vergogna aveva giustificato la serata dicendo che serviva a far crescere ascolti, invece ha trascinato la rete in fondo alla classifica Auditel: ora si dimette?”. Cosi’ twitta il deputato dem Michele Anzaldi.

“Ascolti disastrosi per lo speciale di Beppe Grillo su Rai2 con il 4.3% di share, molto molto al di sotto della media della rete. La propaganda non paga”. COsì Davide Faraone, parlamentare Pd capogruppo in Commissione di Vigilanza sulla Rai, in un tweet.

“#Grillo e #Adrian fanno flop in tv, la grande recita non sfonda, destini paralleli numeri bassi e calanti, copione logoro… #Rai#Mediaset”. Lo scrive in un tweet il senatore Maurizio Gasparri (FI).

“Ieri sera su Raiuno e’ andata in onda una puntata della fiction ‘La compagnia del Cigno’. Su Raidue e’ andato contemporaneamente in onda un programma scriteriato su Beppe Grillo che visti i risultati puo’ serenamente essere ribattezzato ‘Il canto del cigno’: gli italiani non ne possono piu’ del saltimbanco che guida i 5Stelle. Altro che ‘Grillo c’e”: ieri sera gli italiani hanno cambiato canale pur di non vederlo, presto cambieranno idea nelle urne dopo gli sfracelli che i suoi degni discepoli stanno combinando”. Cosi’ Giorgio Mule’, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.