Potere e cattiveria a Castelnuovo di Porto

Politica & Diritti

Alcuni uomini di potere, dittatori, governanti, hanno l’arte magica di trasformare milioni di persone buone in persone inconsapevolmente cattive, mentre loro, ovviamente, gli uomini di potere, sono consapevolmente cattivi. Ma sì, come si può pensare altrimenti che gran parte della popolazione tedesca al tempo di Hitler fosse cattiva? Molte persone buone, moltissime persone buone diventarono inconsapevolmente cattive, perché Hitler e collaboratori riuscirono a persuaderle  che gli ebrei fossero tutti cattivi, tutti pericolosi per loro e per i loro figli. Eliminare il pericolo è legittima difesa. Anche le persone buone sono costrette a difendersi.

E’ ovvio che non possiamo paragonare i governanti di oggi in Italia, ai governati d’allora in Germania, ci mancherebbe altro, però era solo per spiegare come si possono rendere inconsapevolmente cattive, persone buone. Quante persone buone hanno approvato, ad esempio, un’azione oggettivamente pessima come quella di allontanare all’improvviso bambini dalle scuole di Castelnuovo di Porto? Di separarli per sempre dai compagni, dagli insegnanti? Tutte quelle che battono le mani a Matteo Salvini, hanno approvato, persuase che quei bimbi e i loro genitori costituiscano un pericolo. Legittimo difendersi dal pericolo. Molte di queste persone buone, sono diventate cattive senza rendersene conto. Altre sono consapevolmente cattive. Poche, per fortuna, ma ne esistono.

Renato Pierri