Un nuovo umanesimo, base della controrivoluzione del Sud

Politica & Diritti

Il IV Congresso del Movimento Duosiciliano

BARI – Il Movimento Duosiciliano celebrerà a Bari il suo IV Congresso che si svolgerà il mattino del 20 gennaio 2019 presso il Villaggio del Fanciullo. L’MDS intende tracciare le linee guida di quelle che definisce “idee per la giusta controrivoluzione”. Ormai le rivendicazioni storiche del sud ex due sicilie sono abbastanza note ma non sono certo risolutive per uscire da una condizione di disumana soccombenza su tutti i fronti.

L’ultimo governo gialloverde, frutto di un autentico “contratto” tra forze incompatibili tra loro e dagli interessi inconciliabili, conferma l’ultracentenaria tendenza che mette il sud in una condizione di accattonaggio e al suo popolo di questuante.

In questo governo legastellato, definito del “cambiamento”, nessuna concreta novità: il cittadino continua a subire l’asfissia fiscale senza alcuna programmazione di rilancio delle produzioni. Banche, alta finanza, mega gruppi industriali e commerciali restano padroni delle nostre condizioni di vita, della nostra quotidianità ridotta in larga parte a pura sopravvivenza.

Da anni assistiamo inebetiti  a promesse sistematiche di cambiamenti da parte dei partiti nazionali, tutti nati e con la testa a nord.  I cambiamenti, nei fatti, solo chiacchiere da ciarlatani, in quanto prive di idee, progettualità e novità concrete.  L’uomo, il cittadino ne paga le conseguenze, perdendo sempre più il proprio valore e la propria centralità. L’uomo del sud questo lo sa bene, avendo perso tutto questo, già con l’unità d’italia.

E’ giunta l’ora che, proprio da sud, da quel territorio ex Due Sicilie, un tempo faro e guida per gli altri popoli della penisola e d’europa, parta la nuova sfida, una proposta rivoluzionaria o controrivoluzionaria che dir si voglia, in grado di ribaltare le proprie sorti in un nuovo umanesimo.

Il dibattito congressuale che avverrà tra i dirigenti del MDS già iscritti a parlare, ospiterà due interventi esterni e precisamente:

  • Nicola Conenna – Fisico, ex dirigente di Green Peace – esperto in produzione del propellente Idrogeno
  • Canio Trione – economista, scrittore, presidente del Comitato Utenti Bancari

Alla manifestazione parteciperà una rappresentanza dei vari Movimenti meridionalisti sparsi in tutto il Sud italia, promotori della Costituenda Confederazione. A nome della Confederazione interverrà il dott. Gino Giammarino, direttore delle testate giornalistiche Il Brigante –QM Questione Meridionale.

L’intervento del segretario generale del MDS, Michele Ladisa, concluderà i lavori.

Bari, 16 Gennaio 2018

Il Responsabile Stampa:  Antonella Cirese – 333 7188456