Lavoratori ex Om Carrelli

Cronaca

BARI – In data odierna, a margine del sit in svoltosi  nel piazzale antistante il Palazzo del Governo, è stata ricevuta presso questa Prefettura una delegazione di lavoratori  della ex OM  Carrelli accompagnata   dai segretari provinciali della FIM CISL, FIOM CGIL  e UILM, i quali hanno segnalato la necessità che venga presentata, entro il 22 dicembre p.v.. l’istanza di concessione della CIG in deroga in favore dei predetti lavoratori, evidenziando  che gli stessi non percepiscono alcun compenso dal 23  dicembre 2017.

All’incontro è intervenuto, su invito dei rappresentanti sindacali, anche il presidente della Task Force per l’occupazione della Regione Puglia,  Leo Caroli, il quale ha riferito che la Regione Puglia ha già disponibili le somme necessarie ad  erogare la CIG in deroga ai lavoratori in questione ed ha comunicato che, nel corso di un incontro svoltosi ieri  presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il  Direttore Generale degli Ammortizzatori Sociali ha condiviso l’orientamento della Regione Puglia  di procedere all’erogazione delle anzidette indennità senza ulteriori formalità, sussistendo tutti i presupposti per procedere in tal senso.

E’ stato dato atto che il Sindaco del Comune di Modugno ha seguito con particolare attenzione ed impegno la problematica relativa alla situazione di crisi dell’azienda in argomento, individuando ogni possibile iniziativa utile a portare a compimento il percorso di superamento della crisi aziendale.

Nel corso dell’incontro, è stato riferito che  il Giudice delegato al fallimento ha autorizzato la sottoscrizione del contratto di retrocessione per il trasferimento  della proprietà del capannone ex OM Carrelli   dalla  Curatela fallimentare al Comune di Modugno. A seguito del trasferimento della proprietà  del capannone, il Comune di Modugno potrà concedere lo stesso in  locazione alla società Selectika srl..

Al termine dell’incontro, è stata segnalata la necessità di dare  il massimo impulso alle attività  necessarie a completare le procedure  per l’erogazione nei confronti dei suddetti lavoratori del trattamento economico previsto dalla CIG. In tal senso, questa Prefettura ha riferito l’esito dell’incontro ai Ministeri competenti ed agli attori istituzionali interessati alla problematica in argomento.

Marco Tatullo