Emiliano a Bruxelles per assemblea generale rete Nereus

Scienza & Tecnologia

Il Presidente della Regione Puglia sta presiedendo oggi a Bruxelles l’assemblea generale della Rete Nereus, rete delle regioni che utilizzano tecnologie spaziali.

Nel corso della stessa, il presidente della Puglia ha richiamato tutte le regioni componenti del consorzio ad un maggiore coinvolgimento del livello politico delle stesse, senza del quale è più difficoltoso il raggiungimento degli scopi del consorzio stesso.

Si è verificato infatti che nessuna regione abbia presentato candidature per la presidenza del consorzio dopo cinque anni di guida della Puglia.

E questa circostanza è stata giudicata negativamente nell’intervento del presidente uscente, il quale non ha inteso ripresentare la propria candidatura proprio al fine di ottenere un maggiore interesse nel governo di Nereus da parte di altre regioni europee.

L’assemblea è stata momentaneamente sospesa per sollecitare la presentazione delle candidature, che avrebbero dovuto essere depositate nei quindici giorni precedenti l’odierna assemblea.

Il Presidente della Regione Puglia è dunque impegnato in questa pausa dell’assemblea nella sollecitazione della presentazione di candidature.

Nereus è la rete delle regioni europee che utilizzano le tecnologie spaziali. Fondata nel 2007, Nereus è costituita da 26 regioni europee e un crescente gruppo di membri associati che rappresentano il mondo accademico, la ricerca e il settore privato di tutta Europa.