Tribunale di Londra emetterà oggi sentenza su Assange – WikiLeaks

Cronaca

Assange, condannato per molestie sessuali e violenza sessuale in Svezia nel 2010, si era nascosto nell’Ambasciata dell’Ecuador nel giugno 2012, temendo l’estradizione nel Paese scandinavo da parte dei giudici britannici. La mattina dello scorso 11 aprile Assange è stato arrestato in base ad un mandato emesso nel 2012 per la sua mancata comparizione in tribunale, così come per la richiesta di estradizione da parte delle autorità di Svezia e Stati Uniti.

Lo stesso giorno il tribunale londinese ha giudicato Assange colpevole di aver violato i termini della libertà provvisoria.

Assange resta in carcere e la Gran Bretagna ha chiesto agli Stati Uniti di fornire tutti i documenti necessari per la sua estradizione entro il prossimo 12 giugno.

“La sentenza del tribunale sul caso della violazione di Assange delle condizioni di rilascio su cauzione durante la ricerca e l’ottenimento dell’asilo politico sarà emessa dalla corte distrettuale di Southwark alle 10.30 (11.30 in Italia). Giovedì alle 10 (11 in Italia) si svolgeranno le udienze sulla richiesta degli Stati Uniti riguardo l’estradizione” – ha twittato la sede svedese di WikiLeaks.