Venezuela: Guaido’ chiama i soldati alla rivolta. Maduro “e’ un golpe”

Cronaca

Appello del leader dell’opposizione ai militari per la disobbedienza. Il presidente: “In corso un golpe, lo stiamo sventando”. Scontri davanti alla base aerea La Carlota, dove molti militari sono contro il regime. Scarcerato l’oppositore Leopoldo Lopez che stava stava scontando una pena di 14 anni.

L’autoproclamato presidente venezuelano e leader dell’opposizione Juan Guaidò ha lanciato un appello all’esercito perché intervenga per rovesciare l’esecutivo di Nicolas Maduro, in un video che lo vede per la prima volta
attorniato da uomini in uniforme. Guaidó ha lasciato la bas dell’aeronautica di La Carlota e arringa i suoi sostenitori nel quartiere di Altamira. Guaidò, che ha lanciato in un video l’Operacion Libertad, la “fase finale” della lotta contro il regime di Nicolas Maduro, ha detto di essere da anni in contatto con i militari, ma di sapere oggi che non sostengono più “el dictador”. “Oggi è chiaro che le forze armate sono con la gente e non con il dittatore” ha detto alla folla. “Sappiamo che tutti i venezuelani sono favorevoli al cambiamento e alla Costituzione”. “Il momento è ora” ha scritto su Twitter. “Il futuro ci appartiene: il popolo e le forze armate uniti per cessare l’usurpazione”. Il presidente Maduro ha scritto su Twitter di avere la lealtà dei comandanti militari.

Ci sarebbe anche il direttore del Servizio di intelligence venezuelano (Sebin), Manuel Christopher Figuera, tra gli elementi delle forze di sicurezza che accompagnano la nuova mobilitazione convocata dal presidente dell’Assemblea nazionale (An), Juan Guaido’. Lo ha detto Gerardo Marquez, membro dell’Assemblea nazionale costituente (Anc), il parlamento controllato dal partito di governo Psuv (Partido socialista unido de Venezuela). “Il generale di divisione Manuel Christopher Figuera e’ colui che praticamente dirige le operazioni”, ha detto Marquez ai microfoni di “Union radio”. Il generale e’ ora “in fuga”, ha assicurato il parlamentare costituente, e “nelle prossime ore sara’ sicuramente catturato al pari di tutti quelli chee hanno tentato di violare la Costituzione e lo stato di diritto”.