Photored, Sindaco San Cesario

Cronaca

Photored, Sindaco San Cesario: su sopralluogo Provincia carte in Procura. Ordine Avvocati faccia rispettare codice deontologico

«La vicenda del sopralluogo della Polizia Provinciale è un “mistero” che chiederemo alla Procura della Repubblica di approfondire. Il 6 febbraio, infatti, una consigliera di minoranza avrebbe chiesto alla Provincia un sopralluogo e questa, sorprendentemente, dopo nemmeno 24 ore, avrebbe effettuato… Del che, però, non solo non si ha verbale, ma se ne perde qualunque traccia fino a ieri, 15 aprile, quando la Provincia trasmette una nota al mio Comune. E’ una vicenda molto opaca, che si spiega solo con la circostanza che il candidato sindaco da me sconfitto  (oggi capogruppo dell’opposizione) è il capo di gabinetto del Presidente della Provincia… Effettuerò un accesso agli atti per tutti gli impianti posti su strade provinciali per sapere se la Provincia effettua analoghi sopralluoghi in tutti i Comuni o solo in quelli degli avversari politici, con quali tempistiche» è quanto afferma in una nota il Sindaco del Comune di San Cesario di Lecce, Fernando Coppola, con riferimento alla vicenda photored.

a Ordine Avvocati 15.4.19«Alla Presidente uscente dell’Ordine degli Avvocati di Lecce ho invece manifestato – con la nota di ieri che allego – tutto il mio disagio e la mia sorpresa. Ero, infatti, certo che il suo ruolo fosse quello di vigilare sul rispetto delle norme deontologiche, comprese quelle che prescrivono per gli avvocati il divieto di sollecitare articoli di stampa, convocare conferenze stampa e spendere il nome dei propri clienti (art. 18), cioè proprio quello che è accaduto e che lamentavo (non attaccando indistintamente gli avvocati). Evidentemente mi sbagliavo –conclude Coppola».

Il Sindaco di San Cesario di Lecce, Fernando Coppola

Per contatti 330806670

Si allega copia della nota trasmessa in data di ieri, 15.4.2019, all’Ordine degli avvocati di Lecce.