Al via la decima edizione del Bif&st con quattro premi Oscar

Eventi & Spettacoli

Presenti quattro Premi Oscar: Ennio Morricone, Giuseppe Tornatore, Nicola Piovani e Gianni Quaranta e l’attrice Lina Sastri.  il premio oscar Ennio Morricone domani, sabato 27 aprile alle 11 al Teatro Petruzzelli, ricevera’ le chiavi della Citta’ di Bari. 

Programma di sabato 27 aprile

Il Premio Oscar Ennio Morricone, sarà il protagonista della giornata d’apertura del Bif&st 2019. Il maestro romano riceverà le Chiavi della Città di Bari domani, sabato 27 aprile alle 11 al Teatro Petruzzelli, con laudatio del Premio Oscar Nicola Piovani e con la partecipazione dei Premi Oscar Gianni Quaranta e Giuseppe Tornatore; interverranno il Presidente della Regione Puglia e il Sindaco di Bari. La cerimonia sarà anticipata dalla proiezione del film “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore (h 9).

Per la serata inaugurale, alle 20.30 al Petruzzelli, proiezione del film muto “Napoli che canta” di Leone Roberto Roberti, padre di Sergio Leone, presentato e accompagnato dal vivo dalla voce di Lina Sastri. Prima della proiezione saranno consegnati i premi: il Premio Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence al maestro Ennio Morricone e il Premio Mario Monicelli a Matteo Garrone come migliore regista per il film “Dogman”. Con la presenza del maestro Nicola Piovani e i registi Gianni Quaranta e Giuseppe Tornatore.

Previsti due Incontri su Ennio Morricone al Teatro Margherita: alle 17 con il giornalista e scrittore Gianni Minà, mentre alle 18.30 Ennio Morricone e Giuseppe Tornatore interverranno alla presentazione del loro libro “Ennio. Un maestro. Conversazione”. Conduce Jean Gilli.

La programmazione della giornata inaugurale prosegue al Multicinema Galleria (sala2) alle 10 con l’inizio della rassegna “Cinema e medicina” con la proiezione “Il Medico e lo stregone” di Mario Monicelli. A seguire dibattito con Nicola Laforgia, Direttore di Neonatologia e TIN Università di Bari, di Alessandro Dell’Erba, Professore di Medicina Legale dell’Università di Bari, e di Angela Vacca, già Protettore Università di Bari. Alle 12 proiezione di “Un medico, un uomo” e alle 15 la “Hippocrate” con l’intervento di Antonio Moschetta, Preside Cdl Medicina e Chirurgia Università di Bari. Termina la rassegna “Le invasioni barbariche” di Danys Arcand, seguito dal dibattito con Tommaso Fusaro, direttore Hospice Bitonto, e Attilio Guarini, Direttore Ematologia I.R.C.C.S Giovanni Paolo II Bari.

Nella stessa giornata si inaugura la sezione Cinema e Scienza con “La Memoria dell’acqua” di Patricio Guzmàn (ore 15.15, Galleria 4), a cui seguirà l’incontro con Marcella Marconi, astrofisica e Direttrice dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte.

Al Teatro Petruzzelli alle 17 ci sarà un Tributo a Bruno Ganz con la proiezione di “In Times of Fading Lights” (In Zeiten des abnehmenden Lichts) di Matti Geschonneck.

Al via la sezione Opere prime e seconde con i film: “Saremo giovani e bellissimi” con la presenza della regista Letizia Lamartire e degli attori Barbora Bobulova e Alessandro Piavani (Galleria 6 h.18); “Domani è un altro giorno” di Simone Spada (h 22.30, Galleria 6).

Per Eventi Speciali: “Ragazzi di Stadio 40 anni dopo”, presente il regista Daniele Segre (h.16 Galleria 6), “Fernando l’ultimo poeta rivoluzionario”, presente il regista Cosimo Damiano Damato e “Le Vietnam sera libre”, presenti i registi Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli (h.17, Galleria 1); “Sympathizers, A German Autumn”, presente il regista Felix Moeller (h.18:30, Galleria 1), “Giri di Boa”, presenti i registi Luigi Faccini e Marina Piperno Faccini, (h.18:15, Galleria 4), “Rotta Contraria presente” il regista Stefano Grossi (h 22:30, Galleria 1).

Inizia anche il Festival Ennio Morricone con la proiezione di: “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore (h 9, Teatro Petruzzelli) “Per un pugno di dollari” di Sergio Leone (h 9:30, Galleria 1), “I Basilischi” di Lina Wertmuller (h 11, Galleria 5), “I pugni in tasca” di Marco Bellocchio (h 15:15, Galleria 5), “Uccellacci e uccellini” di Pier Paolo Pasolini (h 18, Galleria 5), “Un uomo a metà” di Vittorio De Seta (h 20:15, Galleria 5).

Comincia anche la nuova sezione “Intolerance” con le proiezioni: “Intolerance” di David Wark Griffith (h 15, Galleria 3), “…E l’uomo creò Satana” (Inherit the Wind) di Stanley Kramer (h. 19, Galleria 3).

Prende avvio la rassegna “Retrospettiva Blumhouse” con il film “Anarchia. La notte del giudizio” (“The Purge Anarchy”) di James DeMonaco (h 22.30, Galleria 6).

Al via anche i laboratori di regia-recitazione a cura di Amedeo Fago al Teatro Van Westerhout di Mola di Bari e per la prima volta il laboratorio di scenografia con Marco Dentici al Multicinema Galleria (6).

L’ingresso al Galleria per ItaliaFilmFest, Opere prime e seconde, Nuovo Cinema italiano in anteprima, Retrospettiva Blumhouse è 3 euro. L’ingresso al Petruzzelli per le Anteprime Internazionali è di 15 euro (per le repliche al Galleria il costo è di 7 euro), per Panorama Internazionale è di 3 euro. Le Masterclass, il Festival Morricone, Intolerance, Cinema e Scienza, Cinema e Medicina, Tortura diritto cinema, i Tributi, gli Eventi Speciali, gli incontri al Teatro Margherita e all’ex Palazzo delle Poste sono a ingresso libero.

Il Bif&st è un’iniziativa della Regione Puglia- Assessorato Industria Turistica e Culturale, prodotta dall’Apulia Film Commission a valere sulla dotazione FSC 2014-2020 Patto per la Puglia – Area di intervento IV.