Allarme Unicef in Venezuela, bambini a rischio sfruttamento e abusi

Cronaca

L’Unicef lancia l’allarme Venezuela. A causa della crisi migratoria dal paese nel 2019 1,1 milioni di bambini tra quelli che migrano, quelli che sono ritornati e quelli che vivono nelle comunità ospitanti e di transito avranno bisogno di protezione e accesso ai servizi di base in America Latina e nei Caraibi. Si tratta di un numero in aumento rispetto ai circa 500.000 bambini che hanno bisogno di aiuto oggi. L’Unicef ha anche chiesto ai governi nella regione di difendere i diritti di tutti i bambini, anche dei migranti e dei rifugiati e di assicurare loro accesso a servizi essenziali. Nel frattempo denuncia l’organizzazione la mancanza di politiche pubbliche organiche sulle questioni migratorie sta esponendo i bambini a un rischio maggiore di discriminazione, violenza, separazione delle famiglie, xenofobia, sfruttamento e abusi. (Video Unicef)