Premiati  gli autori del concorso letterario Demos 2018

Cultura & Società

Grande partecipazione di  autori italiani e stranieri

Giovanni Mercadante

Foto di gruppo Premio letterario Demos 2018 con in primo piano, con l’attestato, il prof. Pietro Pepe già Presidente del Consiglio Regione Puglia

Il premio letterario Demos  2018, giunto alla V edizione, organizzato da LeggerEdizioni, Proloco di Altamura e Accademia Obiettivo Successo, si è dimostrato un trampolino di lancio per molti autori.

La presentazione dell’antologia che ha sancito la chiusura del premio è avvenuta  martedì 16 aprile 2019 nella sala consiliare del Municipio di Altamura.

Il concorso si è confermato un richiamo di grande prestigio per tanti autori italiani e stranieri ed i numeri hanno dato ragione agli organizzatori.

Il volume, che comprende una selezione dei testi ritenuti più interessanti e rappresentativi, elegante nella sua nuova veste grafica, è stato consegnato a tutti gli autori pubblicati ed a chi l’ha ordinato prima della premiazione.

                                        I giovani premiati

Il Premio, patrocinato dal Comune di Altamura, dal Gal Terre di Murgia e dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia, quest’anno  presentava in più,  rispetto alla scorsa edizione,  la novità della sezione “Giovanni Carlucci” creata appositamente per i giovanissimi fino a 16 anni che hanno presentato una poesia in italiano sul tema della Pace e tolleranza.

Tutti i vincitori si sono portati a casa targhe, attestati ed una prestigiosa riproduzione artistica oltre a diversi prodotti enogastronomici locali di notevole qualità che sono la peculiarità del concorso.

Sono stati premiati gli autori fino al decimo piazzato per ognuna delle tre sezioni (racconti brevi, poesia in italiano e in vernacolo), distribuite menzioni della giuria e premi speciali dedicati alla memoria di Salvatore Livrieri, Giacomo Paternoster e Mina Lorusso.

I primi 3 classificati sono stati Massimiliano Ivagnes (Castrignano del Capo), Giovanni Bruno (Altamura) e Carlo Monteleone (Palmi) per i racconti brevi, Vincenzo Loiudice (Altamura), Antonio Nunzi (Bari) e Maria Francesca Giovelli (Caorso) per le poesie in italiano e Lillino Calia (Altamura), Gaetano Lia (Monterosso Almo) e Saverio Difilippo (Santeramo) per quella in vernacolo.

Notevole come ogni anno la presenza di autori locali che si sono classificati tra i vincitori.

Mercadante foto

Dr. Giovanni Mercadante, corrispondente Alta Murgia