Investimenti di Aeroporti di Puglia e Aqp in cultura, interrogazione M5S

Cronaca

Investimenti di Aeroporti di Puglia e Aqp in cultura, una interrogazione del M5S
Aeroporti di Puglia e Acquedotto pugliese soci sostenitori della Fondazione Petruzzelli è il tema della interrogazione dei consiglieri Gianluca Bozzetti e Antonelli Laricchia rivolta all’assessora Loredana Capone.

Bozzetti nell’illustrare l’interrogazione ha sottolineato che “non c’è contrarietà al fatto che partecipate della Regione, possano decidede di investire nel settore culturale. Il problema si pone con Aeroporti di Puglia e con l’Aqp e la necessità di investimenti per gestire e rendere i loro servizi il più efficienti possibile”.

Bozzetti chiede sostanzialmente “perché l’opportunità, da parte di Aeroporti di Puglia, di investire una parte degli utili all’interno della Fondazione Petruzzelli per eventi culturali, e non cercando di perseguire prima quella che è la propria mission?”. Lo stesso ragionamento può essere rapportato anche per l’Acquedotto pugliese.

L’assessora Capone ha risposto che “sia Aeroporti di Puglia che Acquedotto pugliese, oltre a svolgere l’attività nell’ambito della propria vocazione, svolgono anche attività culturali, quindi tutto il suo ragionamento trova la risposta in questo: non si sacrifica la propria mission e il proprio core business a favore delle attività culturali ma, oltre che a svolgere le attività richieste dal proprio core business, si lavora anche per favorire la cultura, come tutte le imprese, a dire la verità, dovrebbero fare, non solo quelle pubbliche, ma anche quelle private. Tant’è che ci sono strumenti di incentivazione e di defiscalizzazione appositi proprio per svolgere queste attività”.

Aeroporti di Puglia ha concesso questo contributo alla Fondazione Petruzzelli, perché con la Fondazione intende svolgere una serie di attività, proprio con i tour operator più importanti nell’ambito della propria convegnistica, essendo quella la struttura – la Fondazione, peraltro, è partecipata dalla Regione – che è anche particolarmente attrezzata per ricevere contribuzioni in questo modo. – ha continuato Capone.

Per quanto riguarda il mezzo deicing, invece, per l’Aeroporto di Brindisi, Aeroporti di Puglia “ribadisce che lo scalo salentino è certificato in base agli standard europei EASA per la sicurezza ed è dotato degli impianti e delle attrezzature necessarie per il regolare e sicuro svolgimento delle operazioni aeroportuali. La dotazione impiantistica di Brindisi è conosciuta preventivamente da tutti i vettori, in quanto registrata sulla AIP, pubblicazione tecnica che fornisce le informazioni sui servizi aeroportuali disponibili negli aeroporti italiani”.

Per quanto riguarda l’Acquedotto pugliese, ha detto l’assessora “sostanzialmente, ripete le stesse valutazioni aggiungendo una serie di iniziative culturali: “La fontana si racconta”, le azioni di valorizzazione del Palazzo dell’Acqua, che è la sede storica di Bari dell’azienda e del suo museo, che prevedono visite gratuite settimanali, la ciclovia dell’Acquedotto pugliese, il progetto “Solidali con”, il progetto “Scorrono parole”, che prevede eventi culturali su temi legati al mondo dell’acqua, “FontaninApp”, iniziativa dedicata al mondo della scuola, pubblicazioni come “La voce dell’acqua”, “AQP Water Academy”, affermato centro di eccellenza aziendale impegnato nella formazione e nella promozione della cultura del lavoro, convegni mirati con risvolti sia culturali che tecnici in collaborazione con Ordini, associazioni locali e nazionali, centri di ricerca ed enti, concerti sulle opere più suggestive gestite da AQP per favorire la corretta conoscenza di attività e funzioni legate al servizio idrico, mostre archeologiche e fotografiche riferite al mondo dell’acqua, realizzazione di campagne per un uso consapevole e tutela della risorsa”.