Convegno con brigatista, Damascelli: “Criminali in passerella? No, grazie”

Politica & Diritti

Nota del consigliere regionale di FI, Domenico Damascelli“Se a seguito delle nostre vibrate proteste hanno deciso di annullare l’evento su Aldo Moro per la presenza del cofondatore delle Brigate Rosse come relatore, è perché si sono resi conto dell’assoluta inopportunità che il Consiglio regionale patrocinasse un pubblico incontro che avrebbe offeso la storia del nostro Paese.

Sarebbe stato un oltraggio ai familiari delle vittime, alla memoria dei servitori dello Stato barbaramente uccisi dalla follia criminale dei terroristi. Una manifestazione a cui, peraltro, erano invitate delle scolaresche: che messaggio avrebbero consegnato ai giovani? Sarebbe stato un paradosso invitare un brigatista ad un’occasione per commemorare la figura di Moro e degli uomini della sua scorta. La memoria di tutte le vittime del terrorismo va onorata con il ricordo di quei tragici momenti e con la testimonianza dei familiari, non di chi è stato artefice di efferati omicidi contro chi ha servito le istituzioni”.