Prima volta al Palaflorio per la Pvg Bari

Politica & Diritti

Prima volta al Palaflorio per la Pvg Bari domani alle 17.30

Il palazzetto barese ospiterà lo scontro diretto contro Assitec Sant’Elia

Miglior palcoscenico non potrebbe esserci per una grande sfida sportiva. La Pharma Volley Giuliani Bari torna in campodomanidomenica 3 marzo alle 17.30 ma stavolta ad ospitare il match contro Assitec Sant’Elia, valido per la 18a giornata di B1 femminile (girone D) sarà per la prima volta il Palaflorio di Bari (viale Archimede), prestigiosa sede delle gare di Superlega e dei mondiali di volley.

Dopo due sconfitte con le prime due della classe, per le foxes arriva un importantissimo scontro diretto contro la squadra della provincia di Frosinone che a giugno scorso le sconfisse nella finale playoff per la B1. E il duello è proseguito nell’incontro dell’andata, in cui l’ha spuntata ancora una volta il sestetto allenato da Luca D’Amico al tie-break: il primo punto per le baresi nei cinque incroci tra Pvg e Sant’Elia tra la stagione scorsa e quella attuale.

Un magro bottino che motiva ancora di più, se mai ce ne fosse bisogno, Binetti e compagne per una partita dal  peso specifico non comune. Due squadre che ormai conoscono alla perfezione pregi e difetti l’una dell’altra. Ad aggiungere pepe, c’è la classifica attuale che le vede separate da due soli punti: Pvg è decima nel girone D con 13 punti, Sant’Elia nona con 15. Le laziali – reduci dal turno di riposo dopo il notevole successo in cinque set a Palmi – si affideranno probabilmente a Gatto al palleggio, all’opposta Botarelli, il pericolo numero uno nel roster gialloblu; alternative in banda con Giglio,  Miceli e D’Arco a disposizione, al centro Murri e Afeltra, libero Zannoni. Coach Sarcinella studia soluzioni  per limitare  il forte attacco frusinate e migliorare le prestazioni offensive delle sue ragazze, contro Fiamma Torrese ai minimi storici. Confermato il consueto assetto con la diagonale Romanazzi-Peonia, laterali da scegliere tra Caputo, Cariello e Lattanzio, centrali Labianca e Piemontese con Simona Minervini libero.

La società del presidente Pierluigi Patruno invita tutti i tifosi Pvg e gli appassionati di volley a stringersi intorno alle foxes in un momento decisivo della stagione. Centrare la vittoria significherebbe fare un decisivo passo avanti nella corsa salvezza e per raggiungere questo obiettivo c’è bisogno del calore che solo la città di Bari sa donare.

Da seguire in ottica salvezza il match Palmi-Fiamma Torrese, turno di riposo per Ferraro Lamezia.

Arbitri di Pvg Bari-Assitec Sant’Elia saranno Francesco Di Maria e Raffaele Mansi.