Per la prima volta in puglia i “programmi dell’accesso” su Rai3

Cultura & Società

Lunedì 4 marzo, alle ore 10.30, nella sala “Di Jeso” della Presidenza regionale (lungomare Nazario Sauro, 31 Bari – I piano) sarà sottoscritta la convenzione tra Regione Puglia, Corecom Puglia, Università degli Studi di Bari – Dipartimento ForPsiCom (master in Giornalismo), Ordine dei Giornalisti della Puglia e Associazione della Stampa di Puglia per i “programmi dell’Accesso” (promozione delle attività sociali e culturali di interesse collettivo delle organizzazioni del Terzo Settore attraverso l’accesso radiofonico e televisivo alle trasmissioni regionali della Rai).

I programmi dell’accesso su Rai Tre, a livello regionale sono riservati a soggetti collettivi organizzati e come strumento di supporto alla cultura dell’associazionismo e conoscenza delle realtà associative pugliesi.

Già lo scorso 7 novembre è stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra Rai Puglia e Corecom Puglia per l’attuazione del progetto: la convenzione che si firmerà lunedì invece rappresenta la prima intesa a livello nazionale che coinvolge Regione, Università e i rappresentanti dei giornalisti pugliesi per la sua concreta realizzazione.

Le modalità dell’accesso ai programmi trasmessi su Rai Tre – che in Puglia saranno rivolte principalmente alle realtà del Terzo Settore – saranno illustrate nel corso della conferenza stampa alla quale parteciperanno: il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore al Welfare Salvatore Ruggeri, la presidente del Corecom Puglia, Lorena Saracino, il prof. Luigi Cazzato e Lino Patruno del Master in Giornalismo dell’Università di Bari, Piero Ricci, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia e Bepi Martellotta, presidente dell’Associazione della Stampa di Puglia.