In Algeria i giornalisti scendono in piazza contro la censura

Politica & Diritti

In Algeria i giornalisti scendono in campo per la libertà. La manifestazione ha coinvolto decine e decine di cronisti in tutto il Paese, molte firme hanno deciso di dimettersi da tutti i loro incarichi per rivendicare la libertà di scrivere e raccontare la situazione politica.

Come riferisce Le Figaro, le agitazioni sono state indette a causa dell’imposizione del silenzio sulle proteste popolari esplose quando il presidente d’Algeria, Abdelaziz Bouteflika, ha annunciato di essere in procinto di volersi candidare per ottenere il quinto mandato governativo di fila.

La manifestazione è finita con l’arresto di dozzine di cronisti.