Riparte il treno della neve per la Valmalenco

Ambiente & Turismo

SONDRIO – Neanche il tempo di festeggiare la ripartenza, questo weekend, della stagione dello sci in Valmalenco che si rinnova per la stagione 2018-2019 l’accordo tra Trenord e Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco per il “Treno della Neve”.

Lo speciale servizio ferroviario sulla linea Milano-Tirano, giunto alla terza edizione, che consentirà agli sciatori di non usare l’auto grazie al comodo collegamento con le piste dell’Alpe Palù.

Dal 7 dicembre, fino a fine stagione, si potrà viaggiare in treno (previste alcune corse giornaliere, weekend compresi), acquistando il biglietto sul sito di Trenord store.trenord.it.

Il ticket comprende il viaggio di andata e ritorno, il transfer per la Valmalenco e lo skipass giornaliero, il tutto al prezzo di 48 €.

Si potrà quindi sciare o andare in vacanza direttamente dalle città e senza il pensiero del traffico o del parcheggio. A completare l’offerta la possibilità di ulteriori servizi, come il noleggio delle attrezzature, per gli sciatori che decidono di godersi una giornata tra le montagne della Valtellina senza bagagli.

Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d’inverno con 60 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese.

Info: www.sondrioevalmalenco.it