I diritti dei diversamente abili discussi a Gravina in Puglia

Cronaca

GRAVINA IN PUGLIA – Si è svolta  la giornata dedicata ai diritti dei disabili – diversamente abili , promossa dalle varie  associazioni di Gravina in Puglia, coordinate dal Presidente del CABA Urbano Lizzari, con la conclusione canora della bella voce del cantante gravinese Carlo Scalese, dopo una mattinata dedicata ad attività sportive e culturali in zona Fiera.

Sono intervenuti : Il sindaco dott. Alesio Valente, della vice sindaca  avv. Anna Maria Matera, dell’assessora alle barriere architettoniche arch. Annamaria Iurino, assessora alla pari opportunità avv. Cladia Stimola, che hanno assicurato il loro impegno con il prossimo consiglio comunale di istituire la consulta per la disabilità, dell’aggiornamento del regolamento per i parcheggi a pagamento.

I rappresentanti delle varie associazioni, A.I.S.M.  Associazione Is. Sclerosi Malattie ;

l’ ANFFAS ( Associazione Naz Famigliue di Persone con Didabilità; 

ANMIL Associazione Nazionale Mutilati Invalidi del Lavoro; presieduta da Filippo Rutigliano;

UICI Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti;  

con il Presidente del CABA, (Comitato Abolizione Barriere Architettoniche) Urbano Lazzari, che ha moderato l’incontro, è stata evidenziata la necessità di   una maggiore attenzione da parte dell’amministrazione comunale, della Regione Puglia  e dell’ ASL e della Città Metropolitana,  per i diritti delle persone con disabilità, in particolar modo ,  dell’assistenza scolastica all’interno delle  scuole per l’assistenza ai disabili gravi . 

Il Parroco, Don Vito Cassese, ha parlato della Chiesa e disabilità, visto che a Gravina dopo diversi anni, è stato risolto il problema della eliminazione delle barriere architettoniche, per l’accesso in Cattedrale, si sta prestando attenzione a risolvere il problema dell’abbattimento delle barriere architettoniche in altre Chiese. 

Il Garante Regionale della disabilità, dott. Pino Tulipano, ha portato a conoscenza che a livello di Regione Puglia si sta progettando la possibilità di costituire delle commissioni con la partecipazione di disabili, sarebbe opportuno organizzarsi nel nominare un garante per ogni comune, per avere la rappresentanza dei vari comuni in seno alla commissione regionale, è stato evidenziato il gravoso problema nei confronti della Città Metropolitana per i ritardi del servizio di assistenza agli alunni con handicap che frequentano gli Istituti superiori. 

Il Consigliere Regionale Mario Conca, componente la Commissione Sanità, ha ribadito le difficoltà che incontra in seno alla commissione per la risoluzione dei diritti dei disabili in Puglia, visto la scarsa disponibilità finanziaria da parte della Regione Puglia. 

 Franco Nacucchi