‘Sarai giustiziato’, minacce a Salvini

Politica & Diritti

La busta ha solo il timbro, ma non il mittente. Viene da Bologna. “Letterina di minacce, soprattutto alla grammatica italiana, arrivata al Ministero…” denuncia in un post su Facebook il ministro dell’Interno Matteo Salvini, mostrandola in una foto. In un italiano stentato si legge: ci sono “tre albanesi puntati su di te, sarai giustiziato”. Il vicepremier, comunque, non si ferma. “Si tira dritto, baci e abbracci!” scrive, dando appuntamento a “sabato prossimo, 8 dicembre alle 11 a Roma in piazza del Popolo risponderemo con i sorrisi di un mare di italiani perbene!”.