“Sympathy for the devil” di Jean-Luc Godard

Eventi & Spettacoli

  “SYMPATHY FOR THE DEVIL” di Jean-Luc Godard in collaborazione con il Festival del Cinema Europeo per festeggiare i 50 anni della pellicola “RADIO KOBANI” la storia di due amiche che combattono col microfono lo Stato Islamico

Aperitivo in musica con Daniele Celona

LECCE – Ricco il programma della terza giornata di Seeyousound On The Road Lecce, il format itinerante di Seeyousound International Music Film Festival (il primo festival in Italia di cinema musicale e di musica nel cinema nato a Torino nel 2015), che nel Salento ha la direzione di Sara Valentino.

Tra gli appuntamenti speciali, venerdì 30 novembre alle 21, al Cinema DB D’Essai, in collaborazione con il Festival del Cinema Europeo, ci sarà la proiezione della riedizione del film “Sympathy for the Devil” (Francia, 1968) di Jean-Luc Godard; cinque brevi episodi, nello stile del regista francese, intercalati con le sessioni di registrazione di uno dei brani più rappresentativi dei Rolling Stones. Un appuntamento speciale per festeggiare i cinquant’anni del film che il 30 novembre del 1968 usciva nelle sale cinematografiche.

La collaborazione tra i due festival è partita quest’anno con il film di Godard che è stato selezionato durante la XIX edizione del Festival del Cinema Europeo, conclusasi lo scorso aprile, nella sezione “Omaggio al Sessantotto”, curata per l’occasione da Luciana Castellina e Carlo Verdone. Intervengono a presentare la pellicola Maurizio Pisani (Direttore Generale Seeyousound) e Alberto La Monica (Direttore Festival del Cinema Europeo).

La giornata si apre alle 10 al Cinelab Giuseppe Bertolucci, grazie al sostegno di Apulia Film  Commission, con la proiezione del documentario “Radio Kobani” di Reber Dosky (Paesi Bassi – 2016 – 70’), introdotto da Juanita Apraez Murillo, vicedirettore di Seeyousound e curatrice della sezione “Music is the weapon”.

94.3 FM, The Voice of Kobane è l’unica stazione radio sopravvissuta all’orrore dello Stato Islamico, un faro acceso verso il futuro della città. Mentre altre donne combattono con le armi, Dilovan e la sua amica Biter lo fanno con il microfono, riferiscono di campi profughi, parlano con i sopravvissuti e intervistano combattenti e musicisti. Radio Kobanî è un documento crudele e potente di una delle più sanguinose battaglie contro lo Stato Islamico.

Alle 18 poi ci si sposta al Cinema DB d’Essai: per la sezione “Soundies” apre la sessione di proiezioni il videoclip “A mare si gioca” di Nino Frassica con la regia di Tiziano Russo (Italia – 2016 – 4’ 33”) a cura di Passo Uno produzioni. Segue il cortomeraggio “Richard Twice” di Matthew Salton (USA – 2016 – 10’ 25”). Richard Atkins, cantante e autore nei primi ’70 del duo psichedelico californiano Richard Twice, era sul punto di avere successo con il suo primo album, ma misteriosamente decise di abbandonare tutto.

Chiude la giornata la proiezione serale il documentario “Radio Kobani”, ancora una volta con l’introduzione di Apraez Murillo.

Tra le due sessioni di proiezioni ci sarà una degustazione di rum Diplomàtico accompagnato da biscotti al cioccolato pensati e realizzati dal Forno Sabato con lo stesso rum.

Non solo degustazione ma anche musica con Daniele Celona, cantautore che utilizza le canzoni per sezionare determinate dinamiche collettive, per comprendere e denunciare derive e storture della realtà in cui viviamo. Una vera e propria graphic novel animata, ricca di atmosfere surreali vicine al mondo manga/anime nipponico condensate in una performance di 15 minuti con visioni, colori e immagini oniriche. La guerra interiore di un giovane uomo perso in una Torino onirica e tridimensionale fatta di chitarre, desideri nascosti e anime tormentate si mescola ai numerosi riferimenti al mondo dei videogiochi, tributo agli anni’90 e alla “Generazione Playstation”, ma anche agli artisti cresciuti negli anni’80 del NES e dei videogiochi a 16 bit.

Prima della proiezione di “Sympathy for the Devil”, alle 21, sarà proiettato il videoclip “Ingegner Giannino” dei MinimAnimalist con la regia di Gianni De Blasi (Italia – 2018 – 3’ 24”) a cura di Passo Uno per la sezione “Soundies”.

In mostra dalle 18 nel foyer del Cinema DB d’Essai la mostra fotografica “ONYOU” di Daniele Coricciati, un’interpretazione personale del ritratto. Una serie di fotografie realizzata per Seeyousound, un omaggio all’arte delle copertine di alcuni degli album che hanno fatto la storia della musica.

PROGRAMMA 30 NOVEMBRE

Ore 10.00 – Cinelab Giuseppe Bertolucci

Proiezione del documentario RADIO KOBANI (Paesi Bassi, 2016, 70’) di Reber Dosky.

Introduce Juanita Apraez Murillo (vicedirettrice di Seeyousound e curatrice della sezione MUSIC IS THE WEAPON).

Ore 18.00 – Cinema DB d’Essai

Soundies | a cura di Passo Uno produzioni

Proiezione del videoclip A MARE SI GIOCA – Nino Frassica regia di Tiziano Russo (Italia, 2016, 4’ 30”).

7inch

Proiezione del cortometraggio RICHARD TWICE (USA, 2016, 10’ 25”) di Matthew Salton.

Long Play

Proiezione del documentario RADIO KOBANI (Paesi Bassi, 2016, 70’) di Reber Dosky.

Introduce Juanita Apraez Murillo (vicedirettrice di Seeyousound e curatrice della sezione MUSIC IS THE WEAPON).

Ore 21.00 – Cinema DB d’Essai

Soundies | a cura di Passo Uno produzioni

Proiezione del videoclip INGEGNER GIANNINO – MinimAnimalist regia di Gianni De Blasi (Italia, 2018, 3’ 24”).

Long Play

Proiezione per i cinquant’anni dall’uscita e in collaborazione con Festival del Cinema Europeo SYMPATHY FOR A DEVIL (Francia, 1968, 101’) di Jean-Luc Godard.

Introducono Maurizio Pisani (Direttore Generale Seeyousound) e Alberto La Monica (Direttore Festival del Cinema Europeo).

Il festival è ideato e organizzato dall’associazione culturale Choobamba e ha come scopo la ricerca dell’immagine che il cinema può restituire della musica e quanto l’una possa entrare in risonanza con l’altra.

Seeyousound è realizzato con il sostegno di Diplomàtico, Nikon, Apulia Film Commission per tutte le attività realizzate presso Cinelab Giuseppe Bertolucci finanziate dalla Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale, nell’ambito dell’intervento “Viva Cinema – Promuovere il Cinema e Valorizzare i Cineporti di Puglia” (a valere su risorse FSC Puglia 2014-2020 – Patto per la Puglia), Family Bartender’s Movement.

Il Festival gode del Patrocinio di Museo Nazionale del Cinema di Torino, Anno europeo del patrimonio culturale, Patrocinio del Comune di Lecce, e ha ricevuto il prestigioso Patrocinio del MIBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali; è realizzato in coproduzione con DB d’Essai Cineteatro e Manifatture Knos ed è in collaborazione con DAMS Unisalento, Passo Uno produzioni e Festival del Cinema Europeo.

Partner tecnici: Crusi Viaggi, Forno Sabato, Quarta, Città del Gusto. Media partner: MYmovies.it

(ingresso a pagamento: singolo biglietto 5 euro / abbonamento intera rassegna 25 euro).