Solidarietà ai lavoratori lsu

Politica & Diritti

Ancora una volta dal Governo centrale, non una sola parola o azione con riferimento al futuro degli Lsu nella nostra regione. La legge di stabilità del 2019 dell’attuale governo giallo/verde non prevede nessun tipo di deroga dal primo gennaio del nuovo anno per gli oltre 780 LSU presenti sul territorio pugliese e pertanto i suddetti lavoratori non avranno riconosciuta alcuna copertura economica.

Lavoratori che rivendicano i loro diritti e che sono in una condizione cronica di precarietà da moltissimi anni, nella speranza di una stabile assunzione.

Come Sinistra Italiana Lizzano, tramite i nostri consiglieri di maggioranza, chiediamo l’intervento del primo cittadino di farsi carico, tempestivamente del problema interagendo quanto prima con gli enti preposti e di organizzare una riunione urgente ad hoc con i suoi LSU del comune per affrontare la delicata e grave questione.

Questi lavoratori non possono rinunciare a quel minimo reddito che garantisce dignità alle loro famiglie.

I nostri consiglieri da tempo hanno proposto, più e più volte, senza ottenere alcuna risposta, a questa amministrazione di stabilizzare gli Lsu visto i fondi già resi disponibili dalla regione Puglia e visto la possibilità economica che il comune ha a disposizione. Questo tipo di intervento potrebbe portare sicurezza alle famiglie di questi lavoratori.

Cogliamo pertanto l’occasione per sollecitare nuovamente (non ci stancheremo mai di farlo sino al raggiungimento dell’obiettivo) tale azione e ricordiamo agli Lsu che numerose volte abbiamo anche richiesto di stabilizzare una figura di custode cimiteriale, viste le condizioni in cui versa il nostro cimitero, ma anche tale proposta non è stata assolutamente presa in considerazione dal Sindaco.

Pertanto siamo nuovamente come Sinistra Italiana a chiedere al Sindaco Antonietta D’Oria un sussulto di dignità che si materializzi nell’avvio di un tavolo di confronto con tutti i sindaci dei comuni limitrofi di Torricella, Sava e Fragagnano per fare fronte comune verso la risoluzione di questa grave situazione che coinvolge nostri concittadini che hanno sempre operato con impegno in questi anni, pur in una situazione di precarietà che ha dell’inverosimile.

Circolo Sinistra Italiana Lizzano