Premio app4sud: le migliori app che raccontano il sud

Scienza & Tecnologia

Il comune di bari premiato a palermo per BaRisolve

BaRisolve, ideata e realizzata dal Comune di Bari, è una delle App vincitrici del premio App4Sud, lanciato da FPA (società del Gruppo Digital 360 che favorisce l’incontro e la collaborazione tra PA, imprese, mondo della ricerca e società civile) con l’obiettivo di individuare e promuovere App nei territori di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia in grado di integrare l’innovazione tecnologica con la capacità di coinvolgere l’utente e raccontare il territorio. Tra le 25 App finaliste, BaRisolve è risultata vincitrice nell’ambito “Innovazione digitale e sostenibile”. La premiazione si è svolta ieri durante il convegno “Un’agenda per il Sud: obiettivo 2030”, presso i Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, in occasione di Porte Aperte all’Innovazione.

“Col premio APP4Sud abbiamo voluto raccontare il meglio dell’innovazione sostenibile nel Mezzogiorno e mostrare concretamente come l’innovazione possa migliorare la nostra vita quotidiana – afferma Gianni Dominici, direttore generale di FPA -. I progetti premiati mostrano come attraverso la trasformazione digitale si possano sviluppare nuove competenze, nuove forme di collaborazione fra cittadini e pubbliche amministrazioni e offrire servizi migliori e più accessibili sul territorio”.

“Grazie al sistema BaRisolve, l’amministrazione comunale è in grado di offrire ai baresi un servizio migliore – commenta l’assessore all’Innovazione tecnologica Angelo Tomasicchio – riducendo i tempi e semplificando le procedure necessarie per la soluzione di problemi e criticità rilevati in diversi ambiti della vita cittadina. Non si tratta di una semplice App ma di un intero sistema che coinvolge i cittadini che segnalano e gli addetti comunali in una collaborazione virtuosa che elimina alcune complessità burocratiche, il tutto grazie a tecnologie innovative ben dispiegate”.

BaRisolve, infatti, offre ai cittadini un canale diretto di collaborazione attiva con l’amministrazione comunale per segnalare in tempo reale problematiche urbane, disagi e disservizi inviando le informazioni necessarie all’identificazione del problema: descrizione sintetica, luogo esatto, eventuale foto, tipologia del problema/disservizio.  Per individuare il luogo che si intende segnalare è possibile utilizzare i servizi interattivi di georeferenziazione che consentono di: consultare la mappa utilizzando i classici strumenti di zoom e spostamento – forniti da Google Maps – fino all’individuazione del luogo esatto; ricercare la zona digitando l’indirizzo nel relativo campo di ricerca: in questo caso il sistema posizionerà la mappa interattiva nel punto corrispondente all’indirizzo inserito.

Tutte le segnalazioni arrivano in un backoffice integrato per la lavorazione secondo un workflow di processo che coinvolge l’URP comunale e le ripartizioni interessate nella gestione dell’iter. Tutti i dati delle segnalazioni confluiscono sia nel portale OpenData del Comune di Bari sia nella piattaforma comunale di Urban Control Center realizzata grazie al progetto “M.U.S.I.C.A.”, che consente all’Amministrazione di effettuare analisi big data su ambiti sicurezza, qualità, ambiente ed altri.

Attraverso l’App, il cittadino può ricevere tramite notifiche, avvisi, notizie, e può controllare lo stato di avanzamento della propria segnalazione. Oltre al profilo cittadino, BaRisolve estisce il profilo dell’operatore comunale, che può utilizzare il sistema per inviare e gestire segnalazioni alla pari del cittadino.

Rilasciata con tecnologie native per dispositivi Android e Ios, BaRisolve é stata attivata nel 2014 e ad oggi registra 3510 downolad Android e 3750 Ios, con un totale di 1800 utenti registrati e oltre 11000 segnalazioni pervenute.

BaRisolve è stata progettata dalla ripartizione Innovazione tecnologica del Comune di Bari, realizzata, senza oneri aggiuntivi, nell’ambito dell’appalto pubblico per la realizzazione del portale comunale, ed è di proprietà del Comune di Bari.