Gesmundo rieletto alla guida di CGIL Puglia

Cultura & Società

La nota di Italia in Comune Puglia

Italia in Comune Puglia ha indirizzato una nota di augurio a Giuseppe Gesmundo, rieletto alla guida della CGIL Puglia.

“Facciamo i nostri migliori auguri a Pino Gesmundo, le cui battaglie in questi anni su temi come occupazione, welfare, qualità del lavoro, protezione sociale e diritto alla salute, gli sono valse la riconferma a segretario della CGIL regionale. Si tratta di sfide, queste, che non possono non essere combattute su un terreno comune anche alla politica e che Italia in Comune Puglia ha già avuto modo di dimostrare di voler cogliere e porre al centro della propria azione”. 

Si legge nella nota a firma dei vertici Itc Puglia, che prosegue: “Mai come nel momento attuale, in cui siamo testimoni di un processo storico e istituzionale particolarmente complesso, mai come al Sud, dove il percorso del riconoscimento dei diritti dei lavoratori deve dirsi quanto mai incompiuto e, ahinoi, siamo ancora lontani dall’applicazione del principio di solidarietà all’interno delle lotte di categoria, è fondamentale il ruolo svolto dai sindacati. Alla guida di essi è necessario che vi siano persone in grado di svolgere non solo le funzioni propriamente ‘rivendicative’ dell’organo, ma anche quelle ‘educative’ che conducano alla formazione di una coscienza sociale dei lavoratori. Nell’ottica in cui le organizzazioni sindacali, CGIL in primis, hanno il dovere di influenzare positivamente la Politica, così da sensibilizzarla debitamente ai problemi ed alle tematiche del mondo del lavoro, Italia in Comune Puglia coglie l’occasione della nomina di Gesmundo per manifestare la propria disponibilità a collaborare con essa e con tutte le sigle sindacali, al fine di costituire, pur nel rispetto delle reciproche autonomie d’azione, un fronte comune a presidio dei diritti dei lavoratori”.