La costruzione della realta’ ai tempi della datapolitics

Scienza & Tecnologia

Venerdì 16 novembre 2018 a partire dalle 9.00 presso l’Aula “Aldo Moro” dell’Università degli Studi di Bari, si terrà il convegno intitolato: “Comunicazione e Politica. La costruzione della realtà ai tempi della datapolitics” incentrato sul tema dei social media ai tempi della datacrazia e dei relativi rischi e potenzialità ad essi associati.
Nell’era della datapolitics i dati degli utenti dei social media e, in genere, di internet, sono utilizzati sempre più dai sistemi avanzati di propaganda e di comunicazione politica, diventando fondamentali per le strategie di influenza sociale. Inoltre Google, Facebook, Twitter, Youtube & c. hanno la possibilità di attivare processi pubblicitari e commerciali su scala globale traendo su ogni profitto informazioni che ognuno di noi genera quotidianamente La diffusione sempre più pervasiva delle tecnologie digitali, l’aumento esponenziale delle relazioni sociali e della diffusione dei dati stanno radicalmente trasformando la società e la comunicazione politica in modo controverso.
Ad introdurre la giornata Antonio Felice Uricchio, Magnifico Rettore Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Rosalinda Cassiba, Direttore del Dipartimento For.Psi.Com, Lorena Saracino, Presidente Corecom Puglia, Ylenia De Luca, docente e coordinatrice del Corso di studi in Scienze della Comunicazione Pubblica, Sociale e d’Impresa.
Quattro saranno i temi affrontati nel corso del convegno grazie alle relazioni di illustri relatori:
“Relazioni pericolose. Il populismo e il doping dei media” a cura di Mario Morcellini, commissario dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, nonché professore Ordinario in Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi e direttore del Coris – Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale.
“Il futuro della comunicazione politica: condivisione o manipolazione?” un intervento di Patrizia Catellani, professoressa e psicologa della politica.
“Dalla democratura alla datacrazia. Il caso di Singapore come segnale del nostro futuro” di Derrick De Kerckhove, sociologo, giornalista e Direttore scientifico di “Media Duemila”.
In chiusura l’intervento di Michel Maffesoli sociologo francese e professore all’Université Paris Descartes, dal titolo: “De la réalité au Réel. De la politique-projet au politique-polis”.

Seguiranno gli interventi di Francesco Giorgino, giornalista e docente di comunicazione, Giuseppe Mininni professore e psicologo, Filippo Silvestri, docente e presidente del corso di laurea in Scienze della Comunicazione e Claudia Attimonelli, docente di semiologia del cinema e degli audiovisivi all’Università Aldo Moro di Bari.
Durante il Convegno, sarà presentata la rivista promossa dai Corsi di Scienze della Comunicazione, dal titolo: Eco. Rivista Interdisciplinare di Comunicazione. Linguaggi, Culture, Società.
Una giornata interamente dedicata a docenti, ricercatori, e studenti laureati in Scienze della comunicazione e agli appassionati di comunicazione e politica.
La partecipazione darà diritto a crediti formativi universitari per gli studenti dei corsi di laurea in Scienze della Comunicazione e in Scienze della comunicazione, pubblica, sociale e d’impresa.
In allegato programma degli interventi.