M5s alza la posta, abolire il finanziamento ai giornali

Politica & Diritti

Bonafede, legge su conflitto interesse anche per editori

Il M5S dopo l’assoluzione di Virginia Raggi tiene nel mirino il mondo del giornalismo. Occorre ‘abolire il finanziamento pubblico all’editoria’, sostiene il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano. E il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede spiega: ‘sicuramente ci sara’ una legge sul conflitto di interessi, e’ una nostra priorita’. Una parte riguardera’ l’editoria’. Per Bonafede ‘chi e’ padrone di un giornale e ha interessi economici rilevanti’ puo’ essere portato ‘a direzionare l’informazione’.